menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Gnocchi di spinaci: la ricetta triestina

Ecco la ricetta degli gnocchi di spinaci nella sua versione più tipicamente triestina. Un piatto gustoso, semplice e veloce da preparare: da leccarsi i baffi

Gli gnocchi di spinaci hanno lontane origini austriache e di norma venivano preparati usando pane raffermo, spinaci, formaggio grattugiato, uova, farina ed erba cipollina. La preparazione della variante più tipicamente triestina è invece considerata più "raffinata". Ecco la ricetta, gustosa, semplice, veloce e da leccarsi i baffi.

Ingredienti

  • 1 kg di spinaci;

  • 300 gr di ricotta fresca;

  • 1 uovo;

  • 100 gr di formaggio grattugiato;

  • burro;

  • pane grattugiato.

Procedimento

Lessate gli spinaci, scolateli e lasciateli raffreddare. Strizzateli bene con le mani e tritateli. Adagiateli in una ciotola e aggiungete un po' di burro per farli asciugare. Incorporate la ricotta e l'uovo e lavorate il tutto con un cucchiaio di legno o con le mani. Aggiungete dunque il formaggio grattugiato e quando il composto è di una consistenza compatta cominciate la lavorazione delle palline. Devono essere circa della grandezza di una noce e una volta pronte vanno ripassate nella farina prima di procedere con la cottura. 

Ponete una pentola sul fuoco con acqua salata e portate ad ebollizione. Gettate dunque gli gnocchetti, quando saranno pronti saliranno a galla da soli. Una volta scolati potete condirli come gradite. In questo caso consigliamo del burro fuso con del pane grattugiato, ma sono ottimi anche con la salsa di pomodoro o con il sugo d'arrosto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Brodo brustolà", antica ricetta della tradizione contadina triestina

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 277 casi e sette decessi, calano ricoveri e isolamenti

  • Cronaca

    Ristori per far fronte alla crisi, le osmize riceveranno 700 euro

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento