rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
I premiati sul territorio

Qualità e aderenza al territorio: due eccellenze triestine nella Guida migliori Extravergini 2022 di Slow Food

La guida offre uno spaccato dell’Italia dell’olio completo e ricco di particolari. Nella nuova edizione sono raccontate 750 realtà tra frantoi, aziende agricole e oleifici di cui 120 novità a testimonianza di un settore molto vivace

Giunta alla sua 23esima edizione, è stata recentemente pubblicata la Guida agli Extravergini 2022 di Slow Food. La guida offre uno spaccato dell’Italia dell’olio completo e ricco di particolari. Nella nuova edizione sono raccontate 750 realtà tra frantoi, aziende agricole e oleifici di cui 120 novità a testimonianza di un settore molto vivace, e recensiti 1.180 oli tra gli oltre 1.500 assaggiati.

I premi

Oltre alle ambite chiocciole, è stato assegnato il riconoscimento Grande Olio che viene attribuito all’olio eccellente nella sua categoria per pregio organolettico, aderenza al territorio e alle sue cultivar. Nella Guida agli Extravergini 2022 ne sono stati assegnati 72 in tutta Italia. Anche il Friuli Venezia Giulia e in particolare la provincia di Trieste ha ottenuto un riconoscimento grazie all'Olio dei Venti - Bianchera di Radovic a Duino Aurisina.

Nella guida anche la lista degli oli del Presidio Slow Food che racconta dell’olio extravergine italiano come testimonianza del fatto che l’olivicoltura basata su oliveti secolari di cultivar locali e portata avanti con tecniche produttive sostenibili è fortemente a rischio. Al tempo stesso però, si propone di richiamare l’attenzione sulla qualità degli oli prodotti, attraverso il contrassegno dei Presìdi e l’etichetta narrante, ovvero una descrizione dettagliata del processo che rende peculiari e inconfondibili certe produzioni. Anche in questo caso figura la nostra regione con l'olio Rado Kocjancic - Bianchera - Belica.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Qualità e aderenza al territorio: due eccellenze triestine nella Guida migliori Extravergini 2022 di Slow Food

TriestePrima è in caricamento