Gulash ungherese, la ricetta originale

Il gulash è un piatto tipico dell'Ungheria ma conosciuto in ogni parte del mondo per la sua bontà. La sua preparazione richiede un po' di tempo, ma è un piatto semplice da cucinare. Ecco a voi la ricetta originale, ideale per scaldarsi durante i freddi giorni di bora

Il gulash è un piatto tipico dell'Ungheria. La ricetta a base di carne, cipolle, verdure e paprika è sostanziosa e saporita. Il tipico colore rosso del gulash è dato dalla paprika, spezia indispensabile per la preparazione di questo delizioso piatto. La preparazione del gulash - se viene seguita la ricetta antica e classica - prevede una lunga cottura, utile a rendere la carne maggiormente morbida. Esistono molte varianti di gulash, che prevedono l’aggiunta di diverse verdure, dalle patate, ai pomodori fino ad arrivare ai peperoni. La ricetta originale prevede l’uso dello strutto che può essere sostituito con il burro. Semplice da cucinare, oggi vi proponiamo questa gustosa ricetta, ideale per scaldarsi durante i freddi giorni di bora.

Ingredienti

  • Manzo 700 g;

  • Cipolle 2;

  • Peperoni verdi 2;

  • Paprika dolce 2 cucchiai;

  • Cumino in polvere 1 cucchiaino;

  • Patate 500 g;

  • Pomodori pelati 2;

  • Brodo di carne 1 l;

  • Aglio 1 spicchio;

  • Burro 40 g;

  • Sale qb.

Preparazione

Pelate le cipolle e affettatele; sbucciate l’aglio. In un tegame capiente fate sciogliere il burro e versatevi aglio e cipolle; fate cuocere a fuoco molto basso per 10 minuti, mescolate spesso e non fate colorire troppo le cipolle. Tagliate la carne a pezzi di circa 3 cm, versatela sulle cipolle, insaporite con sale, paprika e cumino; lasciate cuocere con il coperchio per circa 1 ora. Se necessario aggiungete un mestolo di brodo caldo. Adesso occupatevi delle verdure, private i peperoni della parte bianca e dei semi, tagliateli a cubetti della stessa grandezza; sbucciate le patate, lavatele e tagliatele a pezzi di circa 3 cm; tagliate i pomodori a cubetti. Passata l’ora di cottura aggiungete i pomodori, i peperoni e il brodo e proseguite la cottura con il coperchio per un’altra ora, a fuoco basso. Infine, aggiungete le patate e proseguite la cottura per altri 30 minuti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Tuiach porta in tribunale Parisi ma perde la causa

  • Sara Gama corregge giornalista di Sky: "Trieste è in Venezia Giulia"

  • Brutto incidente in superstrada, due persone a Cattinara

  • Atti osceni in luogo pubblico in corso Saba: nei guai 58enne

  • Minorenne picchiato da un 'ambulante': il racconto della vittima

Torna su
TriestePrima è in caricamento