Parole e ruoli: idee e giochi da tavolo adatti a tutta la famiglia

Non sappiamo come trascorrere il tempo in casa, soprattutto se ci sono dei bambini che hanno sempre voglia di giocare? Piuttosto che tenerli incollati per molte ore davanti allo schermo, esistono diversi giochi adatti a bambini, adulti e ragazzi

Non sappiamo come trascorrere il tempo in casa, soprattutto se ci sono dei bambini che hanno sempre voglia di giocare? Piuttosto che tenerli incollati per molte ore davanti allo schermo, i giochi da tavolo dimenticati in un angolo della casa possono tornare in nostro aiuto e sono ideali per adulti e ragazzi. Da Monopoli (Monopoly Junior per i più piccoli) a Taboo, passando per Risiko o Dixit, a voi la scelta. Se però non avete voglia di giocare ad uno di questi passatempo è possibile rispolverare carta e penna e giocare con le parole: via a "Nomi, cose città", "Cosa sono io" di cui esiste anche un'app, "Indovina il disegno" oppure il "Gioco dei mimi".

Come si gioca a "Nomi, cose e città"

Si divide un foglio in colonne, ogni colonna rappresenta un gruppo: nomi di personaggi famosi, film, bevande, animali, città, frutta, verdura e così via. Ogni manche si gioca scegliendo a caso una lettera dell'alfabeto e trovando per ogni categoria un nome che inizi con tale lettera. Un buon gioco per allenare la mente dei più piccoli.

Come si gioca a "Cosa sono io"

I partecipanti devono scrivere su un foglietto il nome di un personaggio o di un oggetto (in base a cosa si è scelto come argomento) e passarla al proprio vicino senza fargliela vedere. In senso orario si inizierà a fare le domande (ad esempio sono un uomo? sono una donna? sono un attore?) al primo "no" si cede il turno.

Come si gioca a "Indovina il disegno"

In un'urna vanno inseriti dei bigliettini nei quali in precedenza sarà stato scritto il nome di un oggetto, un film, un personaggio, un frutto, insomma qualsiasi cosa ci venga in mente. Uno ad uno i giocatori dovranno pescare un bigliettino e dovranno disegnare quello che leggeranno, se gli altri concorrenti indovinano, il giocatore prende un punto, altrimenti il punto va agli altri (si può decidere di giocare a squadre).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come si gioca al "Gioco dei mimi"

Come per il gioco precedente si inseriscono dei bigliettini in un'urna e a turno ne verrà pescato uno. Si può scegliere di giocare a squadre oppure l'uno contro l'altro. Il giocatore deve mimare ciò che è scritto nel bigliettino, se gli altri concorrenti indovinano il giocatore prende un punto, altrimenti il punto va agli altri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco spacca una bottiglia sul bancone del bar e aggredisce i colleghi: tassista triestino denunciato

  • Scomparsa nel 2019, il suo cadavere a Miramare sette mesi dopo: la vittima si chiamava Karin Furlan

  • Referendum: Trieste la provincia italiana con la più alta percentuale di no

  • Incidente in galleria Carso: quattro auto coinvolte e strada chiusa

  • Diciassettenne scomparsa da giorni in Carso, l'appello della polizia slovena

  • Malasanità: bimba morta in ospedale, Trieste sede neutrale dell'incidente probatorio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento