Domenica, 17 Ottobre 2021
social

La migliore pasticcera d'Italia è di Ronchi dei Legionari

Ilaria si è aggiudicata il prestigioso riconoscimento nel corso del congresso internazionale di pasticceria World Pastry Stars, l’unico appuntamento italiano con i più famosi professionisti del mondo

Si chiama Ilaria Caneva, ha 26 anni ed è nata in Friuli Venezia Giulia: ebbene sì, è di Ronchi dei Legionari la migliore pasticcera d’Italia. Ilaria si è aggiudicata il prestigioso riconoscimento nel corso del congresso internazionale di pasticceria World Pastry Stars, l’unico appuntamento italiano con i più famosi professionisti del mondo, grazie alla sua delizia "Animamundi": uno scrigno di pasta frolla alle mandorle, ganache al cioccolato biondo 35% con leggere note di liquirizia, zucchero moscovado e lime, caprese al cioccolato fondente 61% e morbido gelèe da cottura al cassis.

La giuria ha incoronato Ilaria e la sua "Animamundi" definendola “un dolce da viaggio che rompe gli schemi classici, pur preservandone la storia e la tradizione; per aver dedicato grande cura e grande equilibrio alla sua realizzazione ed essere riuscita a mantenere una assoluta coerenza tra la parte esterna e interna del dolce”.

Chi è Ilaria Caneva

Ilaria sin da piccola ha sempre amato la cucina, una passione che le ha trasmesso la nonna con la quale amava giocare con le mani sempre “in pasta”. A 16 anni si è avvicinata al mondo della pasticceria: ha frequentato l’istituto alberghiero Pertini di Grado e affinato le sue competenze con una serie di corsi di specializzazione, tra i quali un prestigioso master presso la scuola Alma di Gualtiero Marchesi. Ha sempre coniugato studio a lavoro e con la sua determinazione e le sue capacità ha iniziato a collezionare i primi successi fino ad affermarsi come sous pastry chef a Milano, nel ristorante Cracco, dove lavora da oltre tre anni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La migliore pasticcera d'Italia è di Ronchi dei Legionari

TriestePrima è in caricamento