menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Attenta al sociale e all'ambiente: illy prima azienda italiana del caffè ad ottenere la certificazione BCorp

Con la Certificazione BCorp, raggiunta anche grazie al supporto di Nativa, che accelera l’evoluzione delle aziende verso un paradigma economico sostenibile e rigenerativo, illy conferma le oggettive performance nel perseguire i propri obiettivi di creazione di valore durevole e condiviso

Grazie alla sua grande attenzione verso l'ambiente e il sociale, illy è la prima azienda italiana del caffè ad ottenere la certificazione BCorp: la società triestina ottiene il primato e conferma così il suo impegno nella filiera con attenzione alla catena di fornitura e all’ambiente. Oggi viene data sempre più importanza all'eticità e alla sostenibilità delle imprese ed ecco che illy lo ha dimostrato con i fatti.

La certificazione BCorp

La certificazione BCorp viene generalmente assegnata alle organizzazioni che si impegnano a rispettare i più alti standard di performance sociale e ambientale, trasparenza e responsabilità e che operano in modo tale da ottimizzare il loro impatto positivo verso i dipendenti, le comunità di riferimento e l’ambiente.

Già due anni fa, nel 2019, illycaffè si era impegnata a rafforzare questo metodo lavorativo particolarmente attento all'ambiente e al sociale, rafforzando il suo impegno di stakeholder company, adottando lo status di Società Benefit e confermando così la scelta di continuare a crescere operando in modo sostenibile per le comunità con le quali interagisce.

La filiera di illycaffè

La filiera sostenibile di illycaffè si basa su un sistema di relazioni dirette con i propri fornitori che si regge su quattro pilastri fondamentali, proprio questo ha consentito all'azienda di ottenere il prestigioso riconoscimento: selezionare e lavorare direttamente con i migliori produttori di Arabica; trasferire loro la conoscenza, formandoli ad una produzione di qualità nel rispetto dell’ambiente attraverso l’Università del Caffè e il lavoro quotidiano sul campo con agronomi specializzati; ricompensarli per la qualità prodotta, pagando loro prezzi superiori a quelli di mercato, stimolando il miglioramento continuo e rendendo sostenibile la produzione; creare una comunità di produttori che si incontra virtualmente nella piattaforma a loro dedicata, Circolo illy.

Con la Certificazione BCorp, raggiunta anche grazie al supporto di Nativa, Regenerative Innovation Company, che accelera l’evoluzione delle aziende verso un paradigma economico sostenibile e rigenerativo, illy conferma le oggettive performance nel perseguire i propri obiettivi di creazione di valore durevole e condiviso. Un traguardo importante, considerando che gli standard adottati dalle BCorp sono oggi i più diffusi ma anche i più rigorosi al mondo: su oltre 100.000 aziende ad oggi misurate, solo il 3% ha soddisfatto i requisiti di eccellenza stabiliti da B Lab, ente internazionale che conferisce la certificazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Cosa non regalare mai per la Festa della mamma e perché

social

"Buon viaggio 'doc'": l'ultimo saluto di Manuel al medico che gli salvò la vita

social

Festa della mamma: consigli e idee regalo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento