Lunedì, 15 Luglio 2024
Iscrizioni e premiazioni / Opicina

Infiorata di Opicina 2023, aperte le iscrizioni: come partecipare

Nell'articolo tutte le informazioni e il modulo di iscrizione all'Infiorata di Opicina. Il Presidente della giuria di esperti sarà Marco Simic, presidente dell'Associazione Culturale "Marino Simic"

Si terrà quest'anno la quattordicesima edizione dell'Infiorata di Opicina 2023, manifestazione promossa dal Consorzio Insieme a Opicina - Skupaj na Opčinah in collaborazione con l'Associazione per la Difesa di Opicina-Združenje za Zaščito Opčin l'Associazione Culturale "Marino Simic" e in co-organizzazione con il Comune di Trieste.

Con l’arrivo della primavera, a cui tradizionalmente si accompagna, è ritornata anche quest’anno l’Infiorata, annuale manifestazione che - attraverso un concorso gratuito e aperto a tutti i residenti che premia i più bei giardini, negozi, condomini e balconi - mira a ingentilire l’aspetto del borgo carsico con piante e fiori con l’obiettivo di stimolare e promuovere il ritorno agli usi e costumi locali.

L'Infiorata di Opicina, che l'anno passato ha riscontrato un grandissimo successo registrando ben 56 partecipanti, record assoluto per la manifestazione, è stata presentata mercoledì 24 maggio presso la Sala Tergeste del Comune di Trieste dal Vicesindaco e Assessore alle Politiche Economiche, Serena Tonel, alla presenza della Presidente del Consorzio Insieme a Opicina - Skupaj na Opčina, Nadia Bellina e del Presidente dell'Associazione per la Difesa di Opicina - Združenje za Zaščito Opčin, Dario Vremec e non solo.

Le iscrizioni

Promossa dal Consorzio Insieme a Opicina - Skupaj na Opčinah in collaborazione con l'Associazione per la Difesa di Opicina-Združenje za Zaščito Opčinin e l'Associazione Culturale "Marino Simic" in co-organizzazione con il Comune di Trieste, la manifestazione - ideata dalla Signora Giovanna Venturini, vedova Crismani presidente per diversi anni dell'Ado-zzo, ha preso ufficialmente il via l'1 giugno con l’apertura delle iscrizioni presso il negozio di fiori Il Bucaneve, l’agraria Agrososic le Pelletterie Roberta di Opicina e per telefono con Fabio Piccoli (347 0749987) e proseguiranno fino a domenica 2 luglio.

All’atto dell’iscrizione verrà consegnata una targhetta da apporre sull’opera da giudicare. Sarà una giuria di esperti a esaminare successivamente le composizioni in gara, dedicando una particolare attenzione all’aspetto estetico in correlazione con l’ambiente circostante. Sono previste iscrizioni gratuite per le seguenti tre categorie: pubblici esercizi (negozi, bar, ristoranti, uffici, scuole, sedi di associazioni e circoli); Balconi e facciate, cancelli e ingressi a case e condomini; Giardini a vista.

Qui il modulo per l'iscrizione.

La premiazione

La premiazione delle opere vincitrici avrà luogo domenica 9 luglio alle ore 17.30 presso la sala della Banca ZKB di via del Ricreatorio, 2 a Opicina nell'ambito della manifestazione "Scopri Opicina... una sera d'estate 2023". A tutti gli iscritti verrà consegnato un attestato di partecipazione e verranno premiati i primi tre classificati di ogni categoria. Inoltre, è previsto un premio speciale a chi saprà esprimere meglio la propria creatività nel rispetto delle tradizioni locali.

Nel corso della conferenza stampa di presentazione, è stata rimarcata la preziosa attività svolta dalle Associazioni promotrici dell’iniziativa che rappresenta un momento di coinvolgimento per tutta la cittadinanza e non solo per gli abitanti del borgo carsico e l’impegno e la costante attenzione dell’Amministrazione comunale per il territorio di Opicina. “Opicina - ha detto il vicesindaco Serena Tonel - riesce sempre a trasformare i momenti tradizionali in occasioni di aggregazione sociale, dando valore e significato alle iniziative proposte. Grazie quindi al Consorzio Insieme a Opicina, alle Associazioni e ai commercianti che riescono a proporre e a condensare con entusiasmo iniziative e appuntamenti che arricchiscono e valorizzano questi momenti, creando occasioni importanti di valorizzazione e crescita per tutto il nostro territorio”.

Dal 1° giugno al 2 luglio - ha spiegato Nadia Bellina - tutti gli esercizi commerciali, i condomini con giardini a vista e i portoni (sempre a vista) saranno invitati a infiorare gli stessi con vasi di fiori e piante nei loro spazi di pertinenza. Entro il 2 luglio un’apposita commissione passerà in diverse occasioni presso i soggetti che si saranno iscritti gratuitamente per valutare il buon mantenimento e la migliore composizione. Come presidente del Consorzio Centro in via Insieme a Opicina e anche in veste di componente del Consiglio direttivo dell'Associazione per la Difesa di Opicina - združenje za zaščito Opčin e dell'Associazione Culturale "Marino Simic" - ha aggiunto Bellina - in questa sede non posso che sottolineare ancora una volta la strettissima collaborazione esistente tra i tre organismi locali. Sono quindi estremamente felice del successo di questa ormai storica iniziativa che sta per raggiungere l'importante traguardo dei 15 anni e si inserisce in un ricco calendario di eventi annuali che viene sviluppato in co-organizzazione con il Comune di Trieste. Desidero pertanto ringraziare l'Amministrazione comunale per la grande attenzione da sempre riservata alle nostre attività e la vicinanza alla comunità di Opicina. Grazie all'Infiorata contibuiamo all'abbellimento della borgata rendendola ancora più piacevole alla vista dei residenti e dei turisti, contribuendo così ad accrescere anche le opportunità per il commercio, i pubblici esercizi e le strutture ricettive locali”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infiorata di Opicina 2023, aperte le iscrizioni: come partecipare
TriestePrima è in caricamento