rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Una variante da provare

Koch alla ricotta: una ricetta tradizionale rivisitata

Considerata una delle ricette povere della Venezia Giulia e dell'Istria, esistono tante varianti di questo buonissimo dessert: oggi vogliamo proporvene una a base di ricotta

Il koch è un dolce di derivazione tedesca molto amato e consumato anche in Friuli Venezia Giulia, soprattutto nel territorio di Trieste. Considerata una delle ricette povere della Venezia Giulia e dell'Istria, il nome deriva dal tedesco kochen (cotto). Esistono tante varianti di questo buonissimo dessert, il più famoso e tradizionale è certamente il koch di gries, oggi però vogliamo proporvi un'altra ricetta a base di ricotta.

Ingredienti

  • Burro 100 gr;
  • zucchero 100 gr;
  • mandorle 100 gr;
  • ricotta 100 gr;
  • uvetta Sultanina 100 gr;
  • uova 6;
  • limone 1.

Procedimento

Fate ammorbidire il burro, ammollate l'uvetta in acqua tiepida, tritate finemente le mandorle già spellate e grattugiate la scorza del limone. Lavorate il burro morbido con lo zucchero, abbastanza a lungo in modo da ottenere un composto omogeneo (è consigliabile utilizzare le fruste elettriche); a questi unite le mandorle e la scorza del limone. Amalgamate bene il tutto. Separate i tuorli delle uova dagli albumi, i primi uniteli al composto, gli albumi invece montateli a neve ferma. Incorporate al composto anche l'uvetta strizzata e infine gli albumi, montando delicatamente dall'alto verso il basso.

Suddividete il composto ottenuto in 6-8 stampini monoporzione, riempiendoli fino a metà; infornate i koch di ricotta a 180° con cottura a bagnomaria per circa 30-40 minuti. A fine cottura sfornate i koch di ricotta e serviteli ben caldi.

Fonte ricettemania.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Koch alla ricotta: una ricetta tradizionale rivisitata

TriestePrima è in caricamento