rotate-mobile
Uno spettacolo da non perdere

A Pasqua il cielo sarà illuminato da una splendente Luna piena rosa

Arriva la prima Luna piena di primavera: nelle antichissime tradizioni dei nativi americani la Luna rosa simboleggiava la capacità di far “resuscitare” la natura, ecco perché il suo colore ricorda proprio quello dei fiori

Ci incanterà nei giorni di Pasqua, è in arrivo una spettacolare Luna piena: sarà “rosa” e potremo ammirarla sabato 16 aprile dalle ore 21. La Luna piena di aprile prende questo nome perché legata alle fioriture primaverili del muschio rosa, un fiore simile alle ortensie.

Luna rosa: le origini

A dare il nome a questa Luna piena sono stati i nativi nordamericani, riferendosi alla fioritura di una rosa selvatica, di colore rosa. Si tratta della prima Luna piena della primavera e nelle antichissime tradizioni dei nativi americani la Luna rosa simboleggiava la capacità di far “resuscitare” la natura, un vero passaggio di forze naturali e spirituali. Fiorivano le rose selvatiche, i prati si riempivano di erba.

La Luna piena di aprile prende il nome dal muschio rosa, o dal phlox selvatico, un fiore molto diffuso in America, simile alle ortensie, e con una caratteristica fioritura rosata che anticipa quella primaverile degli altri fiori. Viene chiamata anche Luna dei fiori di pesco perché il suo colore ricorda proprio quel magnifico rosa che simboleggia la natura ad aprile.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Pasqua il cielo sarà illuminato da una splendente Luna piena rosa

TriestePrima è in caricamento