rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Online il sito web

Vegan Meetup va online con 60 indirizzi vegan-friendly a Trieste e dintorni

Per i suoi tre anni Vegan Meetup Trieste presenta il suo sito internet. "Viva veg e po bon!" va online con 60 indirizzi vegan-friendly a Trieste e dintorni

In occasione del suo terzo compleanno, Vegan Meetup Trieste, la prima iniziativa per la promozione della dieta a base vegetale e lo stile di vita vegano, attiva finora solo sui social, presenta e lancia il suo sito web: www.veganmeetup.it. Nata il 13 settembre 2020, dall’idea di Martina Pluda e Athina Krokos, Vegan Meetup Trieste agisce da catalizzatore per creare una community aperta e inclusiva di veganə, vegetarianə e curiosə e fa da ponte con le realtà vegan-friendly locali per accelerare l'espansione dell'offerta vegetale sul territorio; ora anche tramite il proprio sito internet.

L'ampia proposta di indirizzi in città e non solo

Protagonista del sito è la mappa che raccoglie per ora 60 indirizzi con offerta vegan, tra locali, hotel, negozi e altre attività presenti a Trieste, ma anche a Muggia, Grado, Moruzzo e Tarvisio. L’ambizione è quella di espandere il numero e la tipologia delle attività segnalate nonché le collaborazioni con esse, per offrire momenti di aggregazione, sconti e vantaggi alla community di “Veganmeetuppers”.

Tra le tante realtà degne di nota, spiccano lo studio, a Opicina, della Dott.ssa Alessandra Leonori, fisioterapista e nutrizionista specializzata in alimentazione vegetale; Il Melograno, pizzeria-ristorante presente a Trieste, Palmanova e Udine che per primo è stato inserito nel circuito di Vegan Meetup Trieste; L’Osteria di Casa Pepe che è stata la prima a realizzare un menù in collaborazione, tutt’ora parte integrante dell’offerta culinaria del locale e particolarmente apprezzata; le pasticcerie triestine Liberty, Charlotte e Un Mondo Senza Glutine che offrono i dolci della tradizione e molto altro in versione veg (e senza glutine); Intro Foods, giovanissimi produttori di kombucha artigianale ad Aurisina; Eataly Trieste con cui sono stati lanciati i primi corsi di cucina vegetale, sempre sold-out. In regione il rifugio Tamai che permette anche a sciatorə ed escursionstə veg di rifocillarsi con gusto; Al Tiglio Cucina Naturale, punto di riferimento nel panorama della ristorazione vegana in Friuli Venezia Giulia e in Italia; Il Fauno - Fattoria ribelle, ex- allevamento di capre da latte convertito in santuario per animali liberi, situato nel pordenonese.

Il progetto

In cantiere dal 2021, il sito è stato realizzato pro bono dai giovani triestini, professionisti del digitale, Alice Biagi e Paolo Beltrame, con il supporto creativo dell’illustratrice Petra Debelis. Vegan Meetup Trieste è un’iniziativa autofinanziata e fondata sull’impegno volontario delle due iniziatrici e delle persone che decidono di mettere gentilmente a disposizione le loro risorse. È possibile sostenerla tramite la piattaforma di crowdfunding Ko-fi che permette di donare piccole somme, pari al costo di un caffè o di un capo in b di soia.

Athina Krokos e Martina Pluda dichiarano: “Siamo incredibilmente felici di poter finalmente vantare una bellissima piattaforma che rappresenta e diffonde i nostri valori e che rende Trieste più aperta e accessibile a veganə, vegetarianə e simpatizzantə. La sensibilità delle persone rispetto all’eticità delle proprie scelte di consumo e acquisto sta cambiando e noi vogliamo incoraggiarle nel loro percorso verso il veganismo in modo positivo e costruttivo, senza giudicare, fungendo da risorsa e aiutandole a costruire quella rete di supporto di cui hanno bisogno. Crediamo che siano moltissimi i progetti da poter realizzare e le porte da bussare fuori dalla nostra bolla veg. Quindi lanciamo una sfida e al contempo un appello a tutte le realtà interessate ad aprirsi al veg e collaborare per cambiare l’orientamento cittadino rispetto all’alimentazione vegetale e allo stile di vita vegano. Ringraziamo chi negli anni ha voluto credere nel nostro progetto, partecipando alle nostre attività, realizzando eventi con noi, aprendo la propria cucina e mettendo a disposizione il proprio tempo e le proprie competenze per permetterci di avere voce e spazio. Viva veg e po bon!

Vegan Meetup Trieste - presentazione sito web

Copyright immagini: Vegan Meetup Trieste | Giovanni Tesei

Alcuni dati

Secondo i dati Eurispes 2022, i vegetariani e vegani in Italia sono il 6,7 per cento della popolazione. Di questi, il 5,4 per cento del campione intervistato è vegetariano, mentre l’1,3 per cento si dichiara vegan.

L’Osservatorio Just Eat conferma un’evidente crescita di ristoranti specializzati in cucina vegetale a Trieste, che registrano +15 per cento nel 2021, dopo già un’importante crescita nel 2020 (+82 per cento).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vegan Meetup va online con 60 indirizzi vegan-friendly a Trieste e dintorni

TriestePrima è in caricamento