social

"Mi manchi come un concerto": la foto virale simbolo di vita e nostalgia

La scritta, realizzata su un cartellone che avrebbe dovuto ospitare un manifesto, in tempi di Covid-19 raccoglie una dichiarazione d'amore senza precedenti facendo il giro d'Italia già a poche ore dalla prima condivisione sul web

Foto di Francesco Luongo ripresa da Sky TG24

"Mi manchi come un concerto" questa la scritta comparsa a Livorno, esattamente alla Rotonda d'Ardenza, su un cartellone pubblicitario vuoto. A scrivere la frase lo streetartist Gabriele Milani, immortalata poi dal fotografo Francesco Luongo con uno scatto in bianco e nero semplice ma bello, e soprattutto dal significato forte. La foto è diventata subito virale sui social, condivisa da Nord a Sud, da famosi artisti e dalle pagine social dei più importanti locali di musica live.

Che la pandemia da Covid-19 ci ha causato dei vuoti è ormai cosa nota, dalle normali attività sociali alla negata partecipazione ad eventi culturali, anche andare ad un concerto, attività forse data per scontata, oggi assume tutt'altro significato e diventa qualcosa che mai ci saremmo aspettati di ricordare con nostalgia: l'arte della musica, la folla e, perché no, forse anche i tanto odiati "spintoni" per accaparrarsi il posto in prima fila per godere del palco adesso ci mancano.

Lo scatto virale

La scritta - realizzata su un cartellone che in tempi normali avrebbe ospitato un manifesto - oggi raccoglie, invece, una dichiarazione d'amore senza precedenti facendo il giro d'Italia già a poche ore dalla prima condivisione sul web. Come leggiamo su Livorno Today, il fotografo che ha immortalato il graffito è anche un bravo musicista. "Ho cercato di fare la fotografia che avevo in testa - racconta Francesco Luongo, l'autore dello scatto - sapevo di quella scritta per averla vista sui social ma non sapevo che l'autore fosse Gabriele, l'ho scoperto dopo. Ho aspettato quel momento esatto, quella ragazza che andava via, il mare mosso, ho usato un'esposizione lunga a mano libera perché cercavo esattamente quella sensazione lì, volevo raccontare quell'inquietudine che in tanti hanno percepito". Ed ecco che in poche ore la foto è entrata nel cuore di molti italiani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mi manchi come un concerto": la foto virale simbolo di vita e nostalgia

TriestePrima è in caricamento