rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
social

I migliori panettoni artigianali del 2021: il Friuli Venezia Giulia c'è

Tutti i panettoni in classifica sono stati giudicati di ottima qualità e hanno superato la dura prova di assaggio: tra questi anche una prelibatezza che viene prodotta con passione in Friuli Venezia Giulia

Premiati dal Gambero Rosso i migliori panettoni artigianali del 2021: sono stati 40 quest’anno i panettoni assaggiati, tra quelli della grandi pasticcerie, dei laboratori artigiani, dei forni e di altre realtà che producono in modo artigianale e senza conservanti.

A partire dalle condizioni ambientali - umidità nell’aria, temperatura, odori presenti in laboratorio - arrivando alla gestione del lievito, il panettone, quello artigianale, non ha una ricetta precisa, soprattutto per quanto riguarda tempi e lavorazioni, ma un processo lungo e delicato.

In degustazione panettoni classici, con agrumi canditi e uvetta, espressamente senza mono e digliceridi degli acidi grassi. E solo quelli di produttori che distribuiscono, che vendono online o spediscono. Ammessi entrambi i formati tradizionali - alto, tipo Milano e basso tipo galup, ma anche le forme intermedie - così per la glassa, ormai entrata di diritto nella storia recente del dolce natalizio.

Un panel di esperti ha tenuto conto di diversi parametri per scegliere le migliori prelibatezze d'Italia. Per ogni panettone la scheda prevede: analisi visiva dell’aspetto esterno, analisi visiva dell’interno, analisi olfattiva, gustativa, della struttura e della frutta, per chiudere con un giudizio complessivo e un voto in centesimi. Per calcolare il voto finale del singolo campione si fa la somma di tutti i voti, escludendo il più alto e il più basso, poi si divide per il numero dei giudizi.

Il primo classificato è quello di Renato Bosco - San Martino Buon Albergo (VR), tutti gli altri panettoni in classifica sono stati giudicati di ottima qualità e hanno superato la prova di assaggio: tra questi anche una prelibatezza che viene prodotta in Friuli Venezia Giulia e più precisamente a Pordenone, stiamo parlando del panettone artigianale del Panificio Follador.

Il commento

"Quando si dice irregolare… un panettone quadrato, un po’ stortino, sì. Di quelli bassi, senza glassa. L’interno è giallo dorato, con la frutta riunita in parte sotto la calotta, la vaniglia visibile nella struttura un po’ panosa. Gli alveoli sono un po’ chiusi e la lievitazione non del tutto omogenea ma nel complesso corretta e ben più che accettabile. Al naso emergono note burrose, appena pungenti, con richiami di fermentazione, e poi sentori di latte, di frutta e agrumi con una decisa spinta citrica. All’assaggio domina il burro, di nuovo un agrume intenso, frutta, ricordi di fermentazione probabilmente dovuti dell’uvetta, mentre i caratteri dell’impasto sono meno percepibili. La struttura è buona, elastica e scioglievole, con una decisa traccia grassa. In conclusione? Gradevole ma poco incisivo."

Per scoprire gli altri panettoni in classifica vai alla fonte: Gambero Rosso.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I migliori panettoni artigianali del 2021: il Friuli Venezia Giulia c'è

TriestePrima è in caricamento