rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cultori del vino?

Berebene 2022: la triestina Bischoff tra le migliori enoteche d'Italia, premiati anche altri 2 vini del Fvg

L'enoteca Bischoff ottiene i Tre Cavatappi nella guida Berebene 2022 del Gambero Rosso. E non finisce qui, il Friuli Venezia Giulia si aggiudica anche altri due importanti riconoscimenti: premiati i migliori vini in commercio con ottimo rapporto qualità-prezzo, uno viene prodotto in provincia di Gorizia e uno in provincia di Udine

Curiosità, informazioni sul mondo del vino italiano e soprattutto ottimo rapporto qualità-prezzo: racconta questo da oltre trent'anni la guida Berebene del Gambero Rosso, che quest’anno, per l'edizione 2022, ha premiato ben 848 vini in tutto lo Stivale.

In questa edizione di Berebene sono stati recensiti vini d'eccellenza, rossi, bianchi e rosati, tutti prodotti che è possibile trovare a meno di 13 euro sugli scaffali delle enoteche e della Gdo, o sulle vetrine online di e-shop aziendali e siti di wine-commerce.

Altra importante novità è rappresentata da un’appendice dedicata alle migliori enoteche d’Italia: in totale sono stati recensiti 371 negozi, ma solo 43 sono stati premiati con i Tre Cavatappi, il riconoscimento che indica che in quel negozio è possibile trovere una selezione eccelsa curata da enotecari che non vendono solo vino ma fanno vera e propria cultura. Ed ecco che a ricevere l'ambito riconoscimento in tutto il Friuli Venezia Giulia è proprio un'enoteca triestina, divenuta ormai una vera e propria istituzione in città per chi ama il vino e non solo: la Bischoff.

In via Giuseppe Mazzini 21, l'enoteca Bischoff è "uno dei pochi negozi ancora in attività in Italia a poter vantare una storia plurisecolare. L’insegna infatti riporta la data 1777, l’anno in cui un cittadino svizzero di nome Antonio Bischoff, giunse a Trieste per sfruttare le opportunità commerciali offerte dalla città. Dal 1983 l’enoteca è di proprietà della famiglia Tombacco. Oltre 3000 etichette (Carso e vini regionali in primis), più di 700 referenze straniere, 200 tra spumanti e Champagne, vecchie annate di diverse aziende di Montalcino, millesimi rari di Gaja, Malaga (vini liquorosi spagnoli) addirittura risalenti al '700, tutti i più importanti Supertuscans. E poi ancora oli e aceti ricercati, vasta gamma di cioccolate raffinate e dolci esclusivi, confetture e vasetti di squisite prelibatezze salate".

Gli altri premi in regione

Di seguito, poi, i premi qualità-prezzo:

Tra i premi qualità/prezzo nazionali, si aggiudica il premio di miglior vino bianco dell'area nord del Bel Paese la Cantina Produttori di Cormòns in provincia di Gorizia (via Vino della Pace, 31) con il Collio Bianco Uve Autoctone ’19. Questa la recensione:

"I soci di questa Cantina cooperativa da più di 50 anni portano avanti l’esempio della loro unione nel mondo. Filippo Bregant (Presidente) e Alessandro Dal Zovo (direttore) hanno fatto sì che la Cantina ingranasse una marcia nuova, che sta portando risultati qualitativi molto importanti per tutto il territorio del Collio. Il Bianco Territorio al naso è fine ed elegante, con fragranze di frutta esotica e fiori gialli. Il sorso è intenso, pulito, con una balsamicità finale molto gradevole".

Infine, per quanto riguarda i premi regionali vince l'azienda Pighin di Pavia di Udine - fraz. Risano in v.le Grado, 11/1 con il Collio Pinot Grigio ’20. Ecco la recensione:

"Fondata nel 1963 dai tre fratelli Luigi, Ercole e Fernando Pighin, oggi la cantina è interamente gestita da quest’ultimo insieme al supporto della moglie Danila e i figli Roberto e Raffaella. Parte dei vigneti, 30 ettari, si estendono sulle colline del Collio Goriziano, presso la Tenuta di Spessa di Capriva. Da qui proviene il Pinot Grigio ‘20 che abbiamo scelto per questa pubblicazione: un insieme di eleganti note di acacia e frutta esotica, anticipa un sorso fresco, scandito da lungo finale dai richiami agrumati".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Berebene 2022: la triestina Bischoff tra le migliori enoteche d'Italia, premiati anche altri 2 vini del Fvg

TriestePrima è in caricamento