rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Un buon piatto caldo per combattere le basse temperature

Minestra di orzo, porcina e patate: la ricetta della tradizione

Tra le minestre più conosciute, amate e consumate dalle famiglie triestine non può certo mancare quella di orzo e patate. Ideale nei periodi freddi, ecco come prepararla

Gennaio è per eccellenza il mese più freddo dell'anno, per combattere le temperature rigide l'ideale è preparare in casa e assaporare un buon piatto caldo, sostanzioso e ricco di proteine. Tra le minestre più conosciute, amate e consumate dalle famiglie triestine non può certo mancare quella di orzo e patate. È di facilissima esecuzione e dal sapore intenso, grazie anche all'uso del maiale in cottura. Ecco come prepararla.

Ingredienti

  • 200 gr di orzo;
  • 3 patate;
  • 300 gr di porcina;
  • 2 pomodori freschi;
  • 1 spicchio d'aglio;
  • 1 cipolla non troppo grande;
  • olio, prezzemolo, sale, pepe, parmigiano (facoltativo) q.b.
  • pane.

Procedimento

Come prima cosa ammollate l'orzo nell'acqua per 10 minuti e scolate bene. Tagliuzzate il prezzemolo, l'aglio e la cipolla e uniteli all'olio per preparare un gustoso soffritto. Aggiungete poi le patate tagliate a pezzetti e la porcina. Mescolate e fate rosolare per qualche minuto, dopo unite i pomodori a tocchetti. Coprite dunque con acqua e lasciate cuocere per un'ora circa, aggiustate di sale e pepe. Se la minestra dovesse risultare troppo liquida, schiacciate una parte delle patate in modo che parte dell'acqua venga assorbita. Lasciate riposare e poi servite ben calda, spolverandola di parmigiano (se preferite). Preparate dei crostini di pane, ripassati in olio e sale, è sempre un buon modo per accompagnare una minestra.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minestra di orzo, porcina e patate: la ricetta della tradizione

TriestePrima è in caricamento