social

Preparare un buon misto di caldaia come nei tipici buffet cittadini: come fare

Di origine austriaca, il bollito misto (o misto di caldaia) è entrato far parte della cucina triestina ed è molto consumato nei tipici buffet cittadini. Ecco come prepararlo

Foto Giovanni Aiello

Un piatto ricco e molto amato della tradizione triestina sin dai tempi più antichi: il bollito misto alla triestina è un piatto di vari tagli di carni lesse di maiale servite solitamente insieme ad una porzione di crauti. I particolari che rendono questa pietanza unica nel suo stile è il kren grattugiato e la senape. Di origine austriaca, questo piatto è entrato far parte della cucina delle famiglie triestine ed è molto consumato nei tipici buffet cittadini. 

Facile da preparare, le carni sono messe a sobbollire in un brodo raramente sgrassato, spesso solo allungato con altra acqua bollente. Ed è proprio da questo brodo che nasce il sapore del cosiddetto. Come ci suggerisce fiumetrieste.blogspot.com, tra i pezzi immancabili mantenuti caldi nell'acqua ricordiamo la salsiccia di Vienna, salsiccia di Cragno (dal nome della città slovena di Kranij), il prosciutto cotto, la porzina (coppa suina), il Kaiserfleisch (filetto con osso), la costina affumicata. Ma come preparare un buon misto di caldaia in casa? Ecco la ricetta proposta dal sito granconsigliodellaforchetta.it.

Ingredienti per 4 persone

  • Porzina;
  • Wurstel vari;
  • Pancetta affumicata;
  • Lingua;
  • Muset;
  • Prosciutto di Maiale;
  • Crauti sgocciolati;
  • Kren;
  • Senape;
  • Sale.

Preparazione

Prendete i vari tagli di maiale e i wurstel e metteteli in un un’ampia pentola, riempite di acqua e mettete il tutto a bollire per circa 1 ora.

Preparate un ampio vassoio su cui disporrete in un lato uno strato di crauti. Poi estraete i vari tagli di bollito e tagliateli a fette e disponeteli sul vassoio. Riempite gli spazi vuoti ai bordi con la senape e il cren grattugiato e servite ben caldo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Preparare un buon misto di caldaia come nei tipici buffet cittadini: come fare

TriestePrima è in caricamento