menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omogeneizzato di frutta fai da te, tre idee genuine e golose per i più piccoli

Siete molto attenti all'alimentazione dei vostri bambini? Stanchi dei soliti prodotti in commercio, per risparmiare, ma soprattutto per assicurarvi cibi più naturali e genuini per i vostri piccoli, potete provare a prepararne voi di buoni e sani, utilizzando esclusivamente prodotti freschi

Lo svezzamento è quel processo di sostituzione dell'alimentazione esclusiva a base di latte, tipica delle prime fasi di vita, con quella caratterizzata dall'assunzione di altri alimenti. Nonostante l'introduzione di nuovi cibi, gli alimenti per bambini devono comunque essere morbidi e facilmente consumabili. Con lo svezzamento modifichiamo la dieta dei piccoli, introducento un prodotto importante per la loro crescita, l'omogeneizzato. Siete stufi di acquistare i soliti prodotti presenti in commercio? Per risparmiare, ma soprattutto per assicurarvi cibi più naturali e genuini per i vostri bambini, potete provare a prepararne voi di buoni e sani, utilizzando esclusivamente prodotti freschi. Ecco qualche idea.

Omogeneizzato di mela e pera

L’omogeneizzato di frutta è il più facile da preparare, basta avere gli utensili da cucina adatti e frullare la frutta scelta. L'aggiunta di zucchero non è necessaria, perché verrà sfruttato quello naturale della frutta. Per amalgamare il tutto è possibile aggiungere yogurt o latte. La frutta indicata dai pediatri all’inizio dello svezzamento è proprio la mela, seguita dalla pera.

Omogeneizzato di prugna

Le prugne sono ricche di fibre e aiutano la digestione. Questo omogeneizzato, rispetto al primo, necessita di un passaggio in più, la prugna, infatti, va fatta cuocere in acqua bollente dopo essere stata sbucciata e tagliata a pezzi. Quando sarà diventata molle, bisognerà frullarla. Anche in questo caso non bisogna aggiungere zucchero, se il sapore risulta acido inseriamo del latte.

Omogeneizzato di fragole

La fragola è l’ultimo frutto ad essere inserito nello svezzamento. Ricca di acqua, la fragola è molto utile per l'idratazione. Procediamo con la preparazione: le fragole vanno lavate, private del picciolo, tagliate a rondelle e unite con una pera. A questo punto si amalgama il tutto con un frullatore. Se si vuole rendere la merenda più golosa e consistente si può sempre aggiungere dello yogurt.

Prodotti alimentari bio, dove acquistarli a Trieste

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La ricetta della torta mimosa per festeggiare le donne

social

Cucina tipica: la ricetta della minestra de bisi spacai

social

Cucina di mare: la ricetta delle canocie in busara

social

Festa della Donna: le idee regalo per sorprendere chi ami

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Addio a don Lorenzo Boscarol, diocesi isontina in lutto

  • Cronaca

    Covid in Fvg: 661 nuovi casi, scende il tasso di positività

  • Cronaca

    Scuola, genitori in piazza contro la Dad: "È emergenza sociale"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento