social

Organizzare il matrimonio perfetto, ecco come

Organizzare le nozze non è semplice. È opportuno saper pianificare per tempo ogni singolo dettaglio ed aver ben a mente i preparativi necessari via via che si avvicina la data stabilita. Ecco una guida utile per organizzare un matrimonio impeccabile

Organizzare il proprio matrimonio può essere un’attività estremamente divertente e per nulla stressante se organizziamo il tutto nei minimi dettagli e con le tempistiche giuste. Scegliere gli allestimenti, il vestito, le partecipazioni significa, in qualche modo, vedere il proprio futuro prendere forma. I particolari a cui pensare sono davvero tanti e il rischio di dimenticarne o sottovalutarne qualcuno è dietro l’angolo. Per questa ragione abbiamo di darvi dei consigli che potranno essere utili a capire come organizzare il tutto e vivere il vostro giorno più bello così come lo avete sempre sognato.

Invitati e cerimonia

Una volta stabilita la data delle nozze, è opportuno decidere il luogo dove avverrà la cerimonia. Se volete celebrare un matrimonio religioso è opportuno scegliere la chiesa in cui intendete svolgere la funzione. Nel caso in cui questa non sia la parrocchia di uno degli sposi, è necessario chiedere il nulla osta al proprio Parroco. Se invece preferite un matrimonio civile è necessario prendere contatti con il Comune di residenza e fissare l'appuntamento per la cosiddetta "Promessa di matrimonio", durante la quale l'incaricato comunale controllerà i documenti dei futuri sposi e acconsentirà a fissare la data della cerimonia. In entrambi i casi è opportuno fissare con il Comune la data per le pubblicazioni matrimoniali.

Location ricevimento

Passiamo al ricevimento, è bene stilare una lista di massima delle persone che intendete invitare al ricevimento. Con la lista degli invitati alla mano, fate un giro dei ristoranti che più si addicono alle vostre esigenze, valutando costi, distanze e spazi. Avere a portata di mano più preventivi e di proposte di menù sarà molto utile prima di scegliere e prenotare un ristorante. Alcuni accorgimenti vi permetteranno di organizzare un matrimonio perfetto a partire dalla scelta del tipo di ricevimento. Cena o cocktail? Pranzo o ballo? Il ricevimento di matrimonio si presta a molte varianti che rispecchiano i gusti degli sposi e spesso anche il portafoglio. Chi si sposa di mattina può optare per il tradizionale pranzo oppure per un originale rinfresco. Per un matrimonio al pomeriggio invece si può scegliere la cena. I più mondani potrebbero scegliere anche un cocktail o un buffet, seguito da una serata danzante. Qualunque sia la vostra scelta ricordatevi di tenere in considerazione l'affinità tra gli invitati per l'assegnazione dei posti a tavola. 

La scelta dell'abito e dei testimoni

A questo punto, le spose possono già iniziare a pensare all'abito. L'importante è avere le idee chiare almeno due mesi prima del grande giorno, in quanto solitamente, l'abito verrà confezionato non più tardi. Per avere un matrimonio perfetto è necessaria la presenza di una sposa perfetta. Il look della sposa non dovrà essere tralasciato, sarebbe meglio evitare di cambiare colore dei capelli a pochi mesi dalle nozze e, nel giorno delle nozze, fare attenzione all'utilizzo di cosmetici non resistenti all'acqua. Inoltre, la tradizione poi vuole che la sposa non utilizzi né anelli, né braccialetti e né orologi, sono concessi orecchini abbinati con l'abito e comunque sobri. Lo sposo, invece, può pensare al suo abito poco dopo. Ci sono delle regole da seguire? Certo, se volete un matrimonio perfetto non potete non indossare degli abiti perfetti. Ecco alcuni suggerimenti per non sbagliare. Per la sposa, no ad abiti da sposa con strascico lungo se non ci sono damigelle, al bouquet a cascata se avete un aspetto minuto, ai guanti indossati durante la cerimonia. Per lo sposo, invece, no allo smoking, all'abito doppio petto, al risvolto dei pantaloni, ai calzini corti o bianchi, a qualsiasi tipo di gioiello. Insieme, poi, scegliete i testimoni di nozze.

Addobbi e non solo

Un po' di mesi prima è necessario iniziare a pensare, anche, agli addobbi floreali, contattate diversi fiorai, chiedendo i rispettivi preventivi. La chiesa, la casa della sposa e il luogo del ricevimento, devono essere addobbati a regola d'arte per rendere l'atmosfera delle nozze magica e speciale. La scelta dei fiori per il matrimonio è molto vasta, si può spaziare dai fiori di campo, per un matrimonio perfetto in campagna, fino a tulipani, fresie, calle, camelie, orchidee e naturalmente rose. Anche per i fiori però va osservata qualche regola, meglio evitare i profumi troppo intensi oppure i fiori esotici se vi sposerete nel periodo invernale. Perché non avere un meraviglioso album ricordo del giorno più bello della vostra vita? Se siete interessati, contattate dei fotografi professionisti per conoscere la loro disponibilità e valutare i lavori fatti.

Corsi di preparazione

Chi vuole celebrare il matrimonio religioso deve frequentare un corso di preparazione. Il corso, di norma, dura circa due mesi e ha frequenza obbligatoria (generalmente una volta a settimana). Per tutte le informazioni, prendere contatto con il Parroco della vostra parrocchia. Al termine del corso prematrimoniale il Parroco vi consegnerà un modulo, con questo potete recarvi in Comune per la Promessa di matrimonio, da questo momento in poi avete a disposizione sei mesi di tempo per sposarvi. Il Comune affiggerà le pubblicazioni per circa due settimane.

Animazione e trasporti

Se lo ritenete opportuno, contattate un dj o un complesso per il ricevimento di nozze. Se desiderate avere un'auto particolare o un altro mezzo di trasporto, ad esempio una carrozza con cavalli, cominciate a pensare al noleggio.

Luna di miele e bomboniere

Iniziate a valutare e a pensare alla destinazione per la vostra luna di miele e scegliete le bomboniere per gli ospiti al ricevimento e per i conoscenti. Le bomboniere di matrimonio dovranno contenere cinque confetti per sacchetto, se ne consegna una per ogni nucleo familiare ma due in caso di fidanzati. Agli invitati vengono regalate bomboniere uguali tra loro, per i genitori ed i testimoni si possono scegliere degli oggetti più particolari ed importanti.

Altri importanti dettagli

Per gli invitati che vengono da lontano, preparate informazioni utili su come raggiungere il luogo della cerimonia che spedirete assieme all'invito. Lo sposo sceglierà il bouquet di fiori per la sposa e insieme ordinerete le fedi nuziali. Infine, compilate la lista nozze. Definite eventuali paggetti o damigelle per la cerimonia. Per partecipazioni di matrimonio, segnaposto e tableau de mariage ricordatevi che vanno realizzati utilizzando il medesimo stile o lo stesso tema portante delle nozze.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Organizzare il matrimonio perfetto, ecco come

TriestePrima è in caricamento