social

Tutti i parchi faunistici del Friuli Venezia Giulia: dove andare e cosa fare

In Friuli Venezia Giulia si contano dieci meravigliosi parchi faunistici da poter visitare, ma dove si trovano e cosa offrono? Ecco tutte le informazioni utili per chi ama fare escursioni in natura

Foto Giovanni Aiello

Un parco faunistico è uno speciale tipo di parco naturale, finalizzato principalmente ad ospitare, proteggere e studiare un gran numero di animali. Diversamente dai giardini zoologici di vecchia concezione, in un parco faunistico gli animali ospiti non vivono in gabbia ma all'interno di spazi che riproducono quanto più possibile il loro habitat naturale. In Friuli Venezia Giulia si contano dieci parchi faunistici da poter visitare, ma dove si trovano e cosa offrono? Ecco tutte le informazioni.

Riserva Naturale Marina di Miramare

Partiamo subito con Trieste e la bellissima area marina protetta di Miramare che si estende attorno al promontorio di Miramare, a pochi chilometri dalla città. Quest'area è gestita dal Wwf Italia e si trova all'interno di un polo turistico che coniuga aspetti naturalistici e storico-culturali. A pochi passi, infatti, si possono trovare il Castello di Miramare, il Museo Immersivo dell'Area Marina Protetta e il Science Centre Immaginario Scientifico, oltre al Museo della Scienza Interattivo e Sperimentale.

Acquario Marino

Anche questo parco si trova a Trieste ed è ospitato nell'antica pescheria della città. L'acquario è dedicato ai pesci e ai crostacei tipici dell'Adriatico e si tratta di uno dei più antichi al mondo: risale, infatti, al 1933. Particolarità dell'acquario è che l'acqua viene prelevata direttamente dal mare alla base del molo. Al piano superiore, inoltre, è presente anche un rettilario che ospita anfibi, sauri e serpenti, sia locali che esotici.

Centro Colibrì Margherita Hack

Il Centro Colibrì di Margherita Hack si trova al centro commerciale Città Fiera di Martignacco. Questo si occupa della salvaguardia dei colibrì ed è stato inaugurato nel 2013 su volontà di Margherita Hack. Si tratta di un centro unico in Europa, che ha lo scopo di definire un protocollo per il reinserimento in natura di questa importante specie. Qui, inoltre, si possono vedere dal vivo i bradipi, pappagalli, tucani, fenicotteri, farfalle e formiche di varie specie.

Casa delle Farfalle di Bordano

La Casa delle Farfalle di Bordano presenta la più ampia esposizione di farfalle e insetti vivi in Italia, con mille metri quadrati di serre riscaldate, oltre a mostre e laboratori. La casa ospita più di 400 specie di farfalle provenienti da tutto il mondo, suddivise nelle tre grandi serre giardino che riproducono i loro habitat naturali: l'Africa tropicale, le foreste pluviali asiatiche e il bacino del Rio delle Amazzoni.

Oasi avifaunistica dei Quadris

L'Oasi dei Quadris si trova nel comune di Fagagna ed è famosa per ospitare specie di cicogna bianca e di ibis eremita. Si tratta di un paradiso naturale al servizio di queste specie a rischio estinzione ed è ideale per una gita scolastica, in famiglia o tra amici, soprattutto per gli appassionati della natura.

Parco Zoo Punta Verde

Il Parco Zoo Punta Verde di Lignano Sabbiadoro conta 10 ettari di natura e si snoda sulle rive del fiume Tagliamento. Il parco ospita mille animali di 150 specie diversi, provenienti da tutto il pianeta come tigri, giraffe, zebre, foche e rettili.

Riserva Naturale Lago di Cornino

La Riserva naturale regionale del Lago di Cornino si trova nel comune di Forgaria nel Friuli e si estende su una superficie di circa 500 ettari. Il parco è famoso, soprattutto, per il progetto internazionale per la conservazione dell'avvoltoio grifone, ma è anche una meta ideale per scolaresche e per tutti gli amanti della natura. All'interno della riserva, poi, si possono svolgere percorsi panoramici, passeggiate per sentieri semplici e ben segnalati o seguire i diversi itinerari di trekking.

Area faunistica Parulana

Quest'area si trova nel comune di Forni di Sopra, collocata nell'ambito del Parco delle Dolomiti Friulane. L'area faunistica è stata progettata per consentire ai visitatori di osservare alcune specie animali particolarmente difficili da vedere normalmente. Qui si possono trovare linci, volpi rosse, cervi e gufi reali.

Parco Acrobati del Sole

Il parco si trova nel comune di Cividale del Friuli e si tratta di un centro ornitologico dedicato ai rapaci. Qui si può assistere a un originale spettacolo con i rapaci curato dagli esperti del centro. Nel parco, poi, vengono organizzati eventi di falconeria e si possono osservare questi uccelli in un contesto naturale e rispettoso delle loro esigenze.

Parco faunistico Pianpinedo

Il parco Pianpinedo, invece, si trova a Cimolais (PN) e ospita numerose specie di animali selvatici delle Dolomiti come cervi, stambecchi, caprioli e camosci. Qui si possono svolgere delle passeggiate immerse nella natura incontaminata e osservare numerose specie floristiche e vegetali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutti i parchi faunistici del Friuli Venezia Giulia: dove andare e cosa fare

TriestePrima è in caricamento