Pedoci a la scotadeo: la ricetta della tradizione triestina

Un piatto tipico, semplice e tradizionale, molto amato dai triestini: le pedoci a la scotadeo (le cozze alla scottadito) cucinate in bianco con aglio, prezzemolo e pangrattato sono un must della cucina triestina. Ecco la ricetta

Foto informatrieste.eu

La cucina triestina è molto ricca di pietanze e sapori dal gusto davvero particolare. Dai primi piatti al dolce, si tratta di una cucina che merita di essere assaporata nel pieno delle sue potenzialità. Per quanto riguarda nel dettaglio i secondi piatti, oltre alla carne, anche il pesce offre molto in una città dove il mare è il simbolo per eccellenza. Ecco che oggi vogliamo quindi riportare la ricetta di un piatto tipico, semplice e tradizionale, molto amato dai triestini: le pedoci a la scotadeo (le cozze alla scottadito), cucinate in bianco con aglio, prezzemolo e pangrattato. Si tratta di un piatto assai diffuso, semplice da preparare, ma particolarmente apprezzato a Trieste. Ecco la ricetta proposta da alpescaturismo.it.

Ingredienti

  • 1 kg di cozze;

  • Prezzemolo;

  • Pane grattugiato;

  • Aglio.

Preparazione

Per prima cosa, pulite tutti i mitili dalle barbe e lavateli bene sotto l’acqua corrente in modo da eliminare l'eventuale sabbia. Pulite tutte le cozze, mettetele in una pentola abbastanza grande da contenerle tutte, incoperchiate e mettetele sul fuoco a fiamma bassissima per qualche minuto finché tutte le valve saranno aperte. Togliete tutte le cozze dalla pentola e filtrate il liquido da eventuali residui di sabbia.

In una larga padella, appassite un paio di spicchi di aglio in olio Evo, aggiungete una parte delle cozze (con tutto il guscio) e poi aggiungete il liquido di cottura, mettete una manciata di pane grattugiato e il prezzemolo. Se lo preferite, è possibile spremere sopra anche un po' di succo di limone.

Ricordiamo, infne, che da questa variante, aggiungendo un cucchiaio di concentrato di pomodoro, si ricava un ottimo sugo per degli spaghetti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Individuare i primi segnali di una polmonite con il saturimetro: come funziona e i migliori modelli

  • Il Friuli Venezia Giulia rischia la zona rossa

  • La Regione valuta la stretta: nel mirino il caffè fuori dai bar e le cene tra amici

  • Famiglia "picchiatrice" entra in casa di una coppia e la pesta a sangue: quattro arresti

  • Coronavirus in Fvg: sfiorati i 1200 contagi in un giorno solo

  • Covid in Fvg: quasi 800 nuovi casi e 11 decessi ma i guariti di oggi sono 430

Torna su
TriestePrima è in caricamento