menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Natale 2020: dona cultura con l'iniziativa "Il Regalo Sospeso" di Confcooperative Pordenone

Il progetto è finalizzato a sostenere uno dei comparti maggiormente colpiti dalle limitazioni dovute alla pandemia da Covid-19: il settore delle cooperative culturali, turistiche e dello spettacolo

Siamo entrati nel pieno della settimana delle feste natalizie, molti hanno già pensato ai regali da fare, altri invece avranno a disposizione gli ultimi giorni per decidere cosa donare alle persone care. Quello che sta per concludersi è stato senza dubbio un anno difficile sotto diversi aspetti, la pandemia non ha solo scombussolato la nostra quotidianità ma ha anche messo a dura prova la stabilità economica di molte persone e aziende. Ed è proprio in occasione del Natale 2020 che in Friuli Venezia Giulia - oltre al "Giocattolo sospeso", l'iniziativa che dà la possibilità di acquistare un regalo di Natale ai bambini bisognosi in uno dei negozi aderenti nella città di Gorizia - nasce la nuova campagna di solidarietà per “Il Regalo Sospeso” di Confcooperative Pordenone.

Come leggiamo sul loro sito, iniziativeconfcooperativepordenone.it, l’iniziativa - in collaborazione con la Caritas Diocesana Concordia-Pordenone - consiste nel donare un regalo diverso dal solito, dove l'esperienza diventa protagonista. Cosa importante poi, è che il progetto è finalizzato a sostenere uno dei comparti maggiormente colpiti dalle limitazioni dovute alla pandemia da Covid-19: il settore delle cooperative culturali, turistiche e dello spettacolo. Attraverso un piccolo gesto potremo regalare un sorriso e una speranza a chi ne ha più bisogno, in perfetto spirito natalizio.

Come funziona

Se vorrai partecipare all'iniziativa, tramite il sito dedicato verrai messo in contatto con le cooperative associate e avrai la possibilità di acquistare degli originali regali di Natale dal valore solidale. Si tratta sostanzialmente di “buoni cultura” che permetteranno di usufruire di servizi, lezioni, visite guidate, soggiorni, laboratori, spettacoli realizzati dalle cooperative associate al progetto.

Potrai scegliere tra esperienze in natura, esperienze musicali, esperienze teatrali, esperienze audio-video e potrai destinare i buoni a chiunque vorrai (riceverai via mail i buoni da stampare e regalare) o alle famiglie in difficoltà seguite dalla Caritas Diocesana.

Per maggiori informazioni clicca qui.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Cucina triestina: la ricetta del baccalà mantecato

Cura della persona

Maskne: cause e rimedi per combattere la nuova acne da mascherina

social

Cucina triestina: la ricetta dei sardoni in savòr

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Giorno della Memoria 2021: posate le prime pietre d'inciampo

  • Incidenti stradali

    Investito da un'auto "pirata", ciclista sessantenne a Cattinara

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Veicoli Commerciali

    Mezzi pesanti: regole e limiti di velocità

  • Scuola

    Metodo di studio: i consigli per memorizzare in poco tempo

Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento