social

Ricette della tradizione: il baccalà alla triestina

Non meno gustoso del più noto e amato baccalà mantecato, delizia per il palato degli amanti di questa specialità di pesce, il baccalà alla triestina è un piatto tipico del nostro territorio consumato soprattutto nella cucina povera. Ecco la ricetta

Foto d'archivio

Non meno gustoso del più noto e amato baccalà mantecato, delizia per il palato degli amanti di questa specialità di pesce, il baccalà alla triestina è un piatto tipico del nostro territorio consumato in antichità soprattutto nella cucina povera. Benefico per il nostro organismo e da sempre conosciuto per la ricchezza delle sue proprietà nutritive, sin dai tempi antichi, si pensava che il baccalà fosse un valido alimento energizzante. Quel che la tradizione popolare ha per secoli tramandato trova conferma sia dall’analisi organolettica che dal contenuto in microelementi: il baccalà è infatti un'ottima fonte di proteine, è povero di grassi, è ricco di lisina, calcio, Omega 3 e vitamina A. Ecco allora la ricetta del buonissimo baccalà alla triestina proposta da Il Cucchiaio D'Argento.

Ingredienti

  • 600 g di baccalà bagnato;

  • 800 g di patate;

  • 100 g di filetti d’acciuga;

  • prezzemolo;

  • olio;

  • sale.

Preparazione

Tagliate il baccalà a pezzi non tanto grandi, eliminate le spine. In una pirofila versate due-tre cucchiai d’olio, adagiatevi uno strato di patate sbucciate e tagliate a fettine, salatele poco e insaporitele con un giro d’olio versato a filo. Disponete sopra uno strato di baccalà, cospargetelo con prezzemolo fresco tritato e alcuni filetti d’acciuga. Ricoprite con altre patate a fettine, così di seguito fino a esaurimento degli ingredienti.

Dovete finire con uno strato di patate, conditele con due giri d’olio versato a filo e aggiungete nella pirofila un mestolo d’acqua. Mettete in forno caldo a 180° e cuocete per 1 ora abbondante. Le patate a fine cottura devono essere diventate color oro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricette della tradizione: il baccalà alla triestina

TriestePrima è in caricamento