social

Fegato alla triestina: la ricetta

Il fegato alla triestina è un secondo piatto di carne preparato con fegato di maiale. Morbido e gustoso, a differenza delle altre ricette, la variante triestina usa un ingrediente segreto per rendere la carne più tenera: ecco la ricetta

Foto d'archivio

Il fegato alla triestina è un secondo piatto tipico, preparato con fegato di maiale. Può essere accompagnato con polenta bianca di mais. Come leggiamo su ricettemania.it, la particolarità di questa ricetta è l'utilizzo della retina di maiale: questa serve infatti per avvolgere il fegato. La retina è un tessuto grasso che si scioglie con il calore e arricchisce il sapore del fegato, penetrando nella polpa e ammorbidendola. Ecco la ricetta con dosi per quattro persone. Il tempo di preparazione è di circa 45 minuti.

Ingredienti

  • 600 gr di fegato di maiale;
  • 1 retina di maiale;
  • 4 foglie di alloro;
  • 1 bicchiere di vino bianco;
  • 1 cucchiaio di aceto;
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione

Immergete la retina di maiale in acqua e aceto e fatela ammorbidire. Nel frattempo lavate l'alloro e spezzettare le foglie, mettete su ogni fetta di fegato di maiale un pezzo di alloro, sale e pepe; ripiegate ciascuna fetta formando un pacchettino, avvolgete ciascuno di questi in un pezzo di retina di maiale scolata e tagliata in quadrati. Distribuite il fegato su una teglia rivestita di carta forno, bagnate con il vino, condite con sale e pepe e infornate a 160° per circa mezz'ora. Al termine della cottura irrorare i fagottini di fegato alla triestina con il loro fondo di cottura prima di servirli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fegato alla triestina: la ricetta

TriestePrima è in caricamento