social

Krapfen alle albicocche: un delizioso dolce fritto facile da preparare

Che Carnevale è senza un goloso dolce fritto? Oggi vi proponiamo la ricetta dei krapfen ripieni di confettura alle albicocche, immancabili insieme alle frittole triestine e ai crostoli

Foto kenwoodclub.it

Che Carnevale è senza un goloso dolce fritto? Oggi vi proponiamo la ricetta dei krapfen ripieni di confettura alle albicocche, dolci molto consumati in città e immancabili insieme alle frittole triestine e ai crostoli.

Ingredienti

  • Farina 00, 200 g;

  • Burro, 50 g;

  • Lievito di birra, 20 g;

  • Latte, 70-80 ml;

  • Tuorli, 3;

  • Zucchero semolato, 5 g;

  • Confettura di albicocche, 60 g;

  • Olio di arachidi, 1/2 litro;

  • Zucchero a velo, 20 g;

  • Sale fino.

Procedimento

Per preparare il nostro impasto dobbiamo sciogliere il lievito in metà latte tiepido con 2 cucchiai di farina. Poi fare lievitare il composto, vicino ad una fonte di calore per 15-20 minuti. Lavorate il burro con un cucchiaio di legno, in una ciotola; incorporatevi i tuorli, uno alla volta, sempre lavorando l'impasto.

Aggiungete la farina rimanente setacciata, alternandola con il latte rimasto. Unite il composto lievitato, sale e zucchero semolato, lavorando bene con un cucchiaio di legno. Fate lievitare la pasta finché il suo volume non vi sembrerà raddoppiato (lasciare riposare per 30/40 minuti).

Una volta che la pasta che vi sembrerà abbastanza cresciuta, riportatela sul piano di lavoro e lavoratela con le mani, stendetela con il mattarello creando uno spessore di 1,2 cm. Ritagliate i dischi con dei tagliabiscotti e sulla metà di questi mettete poca confettura. 

A questo punto passiamo ad inumidire gli orli e incollare i dischi restanti, premendo molto bene. Allineate dunque i dolci su una placca foderata di carta forno, copriteli con un telo e fateli lievitare per altri 30 minuti.

Ora passiamo alla frittura dei nostri krapfen. Scaldate l'olio in una larga padella, senza però farlo fumare e friggete i krapfen per 5/6 minuti. Una volta estratti dall'olio fateli asciugare nella carta assorbente, infine cospargeteli di zucchero a velo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Krapfen alle albicocche: un delizioso dolce fritto facile da preparare

TriestePrima è in caricamento