Deliziosi dolcetti di Halloween: la ricetta dei muffin alla zucca

Quest'anno la particolare situazione che stiamo vivendo a causa del Covid-19 non ci consentirà i soliti festeggiamenti, ma possiamo comunque entrare nello spirito della festa di Halloween in altri modi: preparando ad esempio un delizioso piatto a tema

Foto d'archivio

La festa pagana di Halloween, così come la conosciamo oggi, nasce negli Stati Uniti nel XX secolo. Durante la notte tra il 31 e il 1 Novembre i bambini, ma spesso anche gli adulti, girano di casa in casa mascherati da creature mostruose per il famoso rito del “dolcetto o scherzetto”. Ma, in realtà, le origini di Halloween sono molto più antiche, infatti, tanto tempo fa, questa ricorrenza era completamente diversa da come la conosciamo oggi. Quest'anno la particolare situazione che stiamo tutti vivendo a causa del Covid-19 non ci consentirà i soliti festeggiamenti, ma possiamo comunque entrare nello spirito di questa festa in altri modi: preparando ad esempio un delizioso piatto a tema.

Halloween, significato e storia della festa

In realtà, Halloween non è una festività importata dagli Stati Uniti, come molti pensano, la sua storia e le sue origini sono tutte europee, più precisamente celtiche. Nel corso della storia, subirà poi moltissime modificazioni, fino a diventare la festa dalle tinte horror che tutti noi conosciamo. Halloween viene tradizionalmente collegata alla festa celtica di Samhain, una parola che deriva dall'antico irlandese e significa approssimativamente “fine dell'estate”: i Celti infatti, come molti altri popoli antichi, misuravano il tempo in base alle stagioni e ai cicli del raccolto, e Samhain era la festa che segnava il passaggio dalla fine dell'estate all'inizio dell'inverno e il momento per l’ultimo raccolto prima dell’arrivo della stagione fredda. Per questo motivo Samhain era la festa più importante per i celti e veniva considerata alla stregua del nostro capodanno.

Oltre a rappresentare un importantissimo momento di passaggio, secondo la tradizione celtica, durante la notte di Samhain il velo che separa il mondo dei morti da quello dei vivi diveniva talmente sottile da poter essere “attraversato”, i morti potevano così tornare nel mondo dei vivi ed entrare in contatto con essi. La festa di Samhain era quindi anche un momento in cui celebrare ed onorare i propri cari defunti. Infine, fu importata in America grazie alle intense migrazioni irlandesi dell’800 verso gli attuali Stati Uniti, diventando nel tempo l’Halloween che oggi festeggiamo.

La ricetta dei muffin alla zucca

Prodotto immancabile nelle cucine in questo periodo dell'anno è senza dubbio la zucca. In occasione di Halloween vi proponiamo un delizioso dessert di tradizione anglosassone. Dolci, soffici e ideali per uno spuntino veloce: i muffin alla zucca sono perfetti per immergersi nell'atmosfera autunnale e della festa di Halloween.

Ingredienti

  • Polpa di Zucca 225 g;
  • Burro 150 g;
  • Zucchero di canna 100 g;
  • Miele 90 g;
  • Uova medio 1;
  • Sale 1 pizzico;
  • Bicarbonato 1 cucchiaino;
  • Noce moscata da grattugiare q.b.
  • Farina 00 200 g;
  • Cannella in polvere ½ cucchiaino.

Preparazione

Lavate la zucca, togliete scorza e semi, poi tagliatela a fette dello spessore di circa 2-3 cm. Avvolgete la zucca con due fogli di carta di alluminio, formando un "cartoccio", e mettetela in forno a cuocere per 1 ora a 200 °. Quando la zucca si sarà ammorbidita, toglietela dal forno, aprite il cartoccio e lasciatela raffreddare.

Intanto sbattete il burro fino a ridurlo in crema utilizzando la foglia di una planetaria o le fruste di uno sbattitore. Continuando a sbattere aggiungete lo zucchero di canna, il miele (o melassa), la zucca schiacciata ed infine l’uovo. Quando tutti gli ingredienti si saranno amalgamati, raggiungendo una consistenza cremosa, spegnete la planetaria e mettete il tutto da parte. In una terrina setacciate la farina con il bicarbonato, quindi unite il sale e le spezie ed amalgamate per bene il tutto con un cucchiaio.

Aggiungete le polveri all'impasto nella planetaria e continuate ad amalgamare per qualche minuto. L’impasto a questo punto è pronto, non resta che metterlo negli appositi stampi da muffin: mettete una pirottina di carta all’interno di ogni stampo per muffin, poi riempite con l’impasto alla zucca una sac à poche con bocchetta liscia. Ora distribuite uniformemente il composto negli stampi ed infornate il tutto in forno preriscaldato a 200° per 15-20 minuti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Individuare i primi segnali di una polmonite con il saturimetro: come funziona e i migliori modelli

  • Rischio zona rossa, ecco l'ordinanza Fvg: no caffè fuori dai bar e stop ad allenamenti

  • Il Friuli Venezia Giulia rischia la zona rossa

  • Covid, morire a 45 anni: il pizzaiolo Abbas lascia cinque figli e la moglie

  • La Regione valuta la stretta: nel mirino il caffè fuori dai bar e le cene tra amici

  • Famiglia "picchiatrice" entra in casa di una coppia e la pesta a sangue: quattro arresti

Torna su
TriestePrima è in caricamento