social

Porzina con senape e kren: la ricetta della tradizione triestina

La coppa calda, per meglio intenderci "la porzina", è uno dei piatti caldi più amati dai triestini. Ottima da gustare in ogni momento, basta avere gli ingredienti necessari e prepararla in casa è semplice e veloce. Ecco la ricetta delle tradizione triestina

Foto Giovanni Aiello

Molto amata e abbondantemente consumata nei tipici buffet triestini, la porzina è un lesso di maiale, in particolare tagli della coppa e talvolta della spalla. La sua preparazione tradizionale prevede un mix di parti piuttosto nobili ed elementi più poveri e grassi, come la porzina, la pancetta affumicata, costine di maiale affumicate, la "Vienna" (il würstel), la "cragno" (un salsiccia del Carso tagliata a grana grossa, dal vago sentore di affumicato), il cotechino, il carré, la testina, la lingua (che assieme alla testina di vitello è l’unico elemento di origine non suina). Il tutto viene solitamente cotto "in caldaia", un calderone in cui bolle il brodo che serve a preparare questo delizioso piatto.

La coppa calda è una dei piatti caldi più amati dai triestini di tutte le età. Basta avere gli ingredienti necessari e prepararla in casa è semplice e veloce. Ecco la deliziosa ricetta.

Ingredienti

  • 1 kg di coppa di maiale;

  • mezzo bicchiere di vino bianco;

  • grani di pepe;

  • 2 spicchi di aglio pelati;

  • alcune foglie di alloro;

  • sale;

  • per accompagnare: senape, kren, crauti.

Procedimento

Portare abbondante acqua salata ad ebollizione, aggiungere il vino bianco, i grani di pepe, l'aglio e l'alloro ed infine la coppa di maiale. Cuocere a fuoco basso per un paio d'ore circa. Togliere la carne dal suo brodo solo al momento di tagliare la porzina a fettine e servirla accompagnandola con kren grattugiato e senape. Potete accompagnarla anche con crauti e patate in tecia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porzina con senape e kren: la ricetta della tradizione triestina

TriestePrima è in caricamento