Giovedì, 24 Giugno 2021
social

Snite, l'antica merenda dei bambini triestini: la ricetta

A Trieste lo chiamiamo Snite e, almeno in passato, veniva servito come golosa merenda dolce per i bambini. Croccante fuori e morbido dentro, ecco la ricetta

Foto d'archivio

Il pane fritto o Schnitte (letteralmente “fetta” in tedesco) è una di quelle ricette di riciclo dalle origini antiche molto amate nel nostro territorio. A Trieste lo chiamiamo Snite e, almeno in passato, veniva servito come golosa merenda per i bambini. Croccante fuori e morbido dentro, viene usato come dessert che viene poi spolverizzato di zucchero semolato o spalmato di confettura di ribes. Sicuramente non molto leggero ma di una bontà assicurata, ecco la ricetta nella sua versione più semplice proposta dal sito ricettemania.it con dosi per quattro persone.

Ingredienti

  • Pane raffermo 250 gr;
  • zucchero 50 gr;
  • uova 2;
  • latte 400 ml;
  • limone 1;
  • zucchero q.b.

Procedimento

Tagliare a fettine alte 1 cm il pane del giorno prima, metterlo in una terrina, coprirlo con il latte freddo zuccherato e un po' di buccia di limone. Dopo qualche minuto, prima che si sia rammollito troppo, toglierlo dal latte ed immergerlo nell'uovo sbattuto. Friggere rapidamente le fette di pane in molto olio caldo e poi cospargerle di zucchero o, se preferite, confettura.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Snite, l'antica merenda dei bambini triestini: la ricetta

TriestePrima è in caricamento