menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

La torta dei Re Magi per festeggiare l'Epifania: la ricetta

La torta dei Re Magi è un dolce tipico francese (galette des Rois) che solitamente si prepara in occasione dell’Epifania per celebrare l’arrivo dei Re Magi anche in Italia. Ecco a voi la ricetta

La torta dei Re Magi è un dolce tipico francese (galette des Rois) che solitamente si prepara in occasione dell’Epifania per celebrare l’arrivo dei Re Magi. Nonostante la sua origine, oltre alla Francia, non è difficile trovare il tipico dolce di inizio anno anche sulle tavole degli italiani. Dunque, se volete provarlo, ecco a voi la ricetta.

Ingredienti

  • 500 gr di farina 00;
  • 100 gr di burro;
  • 110 gr di zucchero;
  • 180 ml di latte;
  • 15 gr di lievito di birra;
  • 3 uova;
  • miele q.b.,
  • 1 buccia di arancia grattugiata,
  • 1 scorza di limone grattugiata.

Per decorare:

  • ciliegine candite;
  • mandorle a lamelle;
  • codine colorate o granelle di zucchero;
  • canditi vari.

Preparazione

In una ciotola posizionate i 50 gr di farina lasciando uno spazio al centro, mettete sul fornello un pentolino contenente il latte e fate intiepidire leggermente. Nello spazio creato nella farina versate metà del latte intiepidito e il lievito spezzettato in modo che si sciolga lentamente nel latte. Una volta sciolto, impastate.

A parte, in una seconda ciotola, versate il latte rimanente, i 100 gr di burro sciolto, i 110 gr di zucchero e le 3 uova e amalgamate in modo uniforme. Unite il composto appena preparato nella ciotola contenente l’impasto di farina e lievito, aggiungete un cucchiaino di miele, una buccia di arancia grattugiata, la scorza di un limone grattugiata e impastate nuovamente.

Ora, fate riposare e lievitare. Ponete il panetto di impasto in una ciotola pulita capiente, copritela con un foglio di pellicola trasparente o un panno e lasciate riposare per due ore lontano da fonti di calore e umidità. Trascorse le due ore vedrete che l’impasto sarà raddoppiato. Con le mani fate un buco nel mezzo trasformando il panetto lievitato in una ciambella e posizionatelo in uno stampo ben imburrato. Fate riposare un’altra ora all’interno del forno spento.

Passiamo alla decorazione: spennellate con un albume la superficie della ciambella e posizionate a piacimento le ciliegine candite, le lamelle di mandorle e le codine colorate di zucchero. Infornate in forno preriscaldato e ventilato a 180° C per 30 minuti circa, sfornate e lasciate raffreddare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Cucina triestina: la ricetta del baccalà mantecato

Cura della persona

Maskne: cause e rimedi per combattere la nuova acne da mascherina

social

Cucina triestina: la ricetta dei sardoni in savòr

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Giorno della Memoria 2021: posate le prime pietre d'inciampo

  • Incidenti stradali

    Investito da un'auto "pirata", ciclista sessantenne a Cattinara

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Veicoli Commerciali

    Mezzi pesanti: regole e limiti di velocità

  • Scuola

    Metodo di studio: i consigli per memorizzare in poco tempo

Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento