Cucina tradizionale: la ricetta dei carciofi alla triestina

Ideali nei periodi freddi, molto buoni e semplici da preparare, oggi vogliamo proporvi la ricetta dei carciofi alla triestina grazie al libro "La cucina triestina" di Maria Stelvio

Foto d'archivio

L'inverno sta per arrivare, cosa c'è di meglio allora di gustare piatti della tradizione con prodotti freschi e di stagione? Oltre che a far maggiormente bene alla nostra salute, consumare prodotti di stagione serve ad assaporare il naturale gusto nella loro interezza.

Ideali, in questo caso, sono i carciofi. Una fonte preziosa di potassio, sali minerali e di ferro. Contengono un principio attivo, la cinarina, che favorisce la diuresi e la secrezione biliare. Di solito si consumano il fiore e le brattee, dopo aver eliminato quelle esterne, più dure.

Molto buoni e semplici da preparare, oggi vogliamo proporvi la ricetta dei carciofi alla triestina grazie al libro "La cucina triestina" di Maria Stelvio, un ricettario che dal 1927 ha conosciuto, di generazione in generazione, un successo pressoché ininterrotto.

Ingredienti

  • Carciofi;

  • sale;

  • pepe;

  • olio;

  • aglio;

  • prezzemolo;

  • pangrattato.

Procedimento

  1. Togliere le prime foglie legnose e forbiciare le punte alle altre; rullare i carciofi con le mani sulla tavola; allargare le foglie e levare il grumolo di fogliette centrali coriacee; lavarli in acqua abbondante e lasciarli sgocciolare per 15 minuti.

  2. Disporli ritti, ben lavati, e allargati in un tegame alto, uno presso l’altro, assieme ai gambi spellati in modo che rimanga soltanto il midollo bianco;

  3. riempiere i carciofi con pangrattato frammisto ad aglio, prezzemolo, pepe e sale;

  4. versare l’olio sopra il ripieno e nella telia; riempirli d’acqua e consumarla lentamente a recipiente chiuso.

    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
  5. Servirli tiepiedi o freddi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite Rsa e accesso ai teatri e cinema: ecco la nuova ordinanza di Fedriga

  • Fedriga firma l'ordinanza: ecco le linee guida per la gestione dei contatti a scuola

  • Stretta in Slovenia, è lockdown a metà: paese diviso in zone

  • "Un caro saluto a tutti i negazionisti": il selfie dalla Terapia intensiva di Cattinara

  • Coronavirus, in Fvg 165 nuovi contagi e un decesso

  • Con un semplice raffreddore si potrà andare a scuola senza tampone

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento