social

Le ricette per riciclare il pandoro e creare dolci originali e ideali per le feste

Ci sono tanti modi per riciclare il pandoro o, semplicemente, per servirlo anche durante le feste in maniera alternativa e originale per portare sulla tavola questo dolce tipico delle feste. Ecco alcuni consigli e idee per riciclare il pandoro in modo goloso

Foto d'archivio

Il panettone o il pandoro sono i must della tavola delle feste natalizie, che sia a pranzo, a cena o a colazione questi dolci non possono di certo mancare, tanto che dopo un po' di giorni non sappiamo più come consumare gli accumuli. In realtà, ci sono tanti modi per riciclare il pandoro o, semplicemente, per servirlo anche durante le feste in maniera alternativa e originale per portare sulla tavola questo dolce tipico. Ecco alcuni consigli e idee per riciclare il pandoro in modo goloso.

Tiramisù con il pandoro

Il pandoro avanzato si presta a trasformarsi in tantissimi dolci, come un tiramisù con una crema di panna e ricotta. Vi serviranno: 250 g di pandoro a fette; 250 g di mascarpone; 1 tazza d caffè amaro; 2 uova; 70 g di zucchero semolato; 40 g di cioccolato fondente; 50 g di amaretti; 2 cucchiai di Brandy.

Preparazione

Per prima cosa, preparate la crema separando gli albumi dai tuorli; sbattete i tuorli e lo zucchero con lo sbattitore elettrico fino a ottenere un composto chiaro e spumoso; aggiungete il mascarpone un po’ alla volta, unite il Brandy e continuate a mescolare fino a quando gli ingredienti saranno perfettamente amalgamati.

Separatamente, montate gli albumi con un pizzico di sale e amalgamateli alla crema. Tagliate il pandoro a fette e sistemate le prime sul fondo di una pirofila di vetro. Aiutandovi con un pennello di silicone, cominciate a bagnare il pandoro con il caffè, stendete un abbondante strato di crema e coprite con altre fette di pandoro. 

Terminate con un ultimo strato di crema, sbriciolate gli amaretti e distribuiteli sul bordo del tiramisù. Con un attrezzo apposito, formate i riccioli di cioccolato e distribuiteli di tutta la superficie del dolce. Fate riposare il tiramisù in frigo per almeno due ore prima di servirlo.

Tartufi con pandoro avanzato

Con il riciclo del pandoro potete preparare anche sfiziosi dolcetti, i tartufi da servire anche come cake pops. Vi serviranno: 300 g di pandoro; 100 ml di panna; 100 g di cacao amaro in polvere; 1 arancia.

Preparazione

Per prima cosa, affettate il pandoro grossolanamente e mettetelo in un mixer fino a ridurlo in briciole. Trasferitelo in una ciotola, aggiungete la scorza dell’arancia e la panna. Impastate con le mani fino ad ottenere un composto morbido e omogeneo e formate tante palline, tutte della stessa dimensione. Setacciate il cacao in un piatto e fatevi rotolare i tartufi. Sistemateli nei pirottini di carta e dedicatevi alla copertura per cui vi serviranno: 50 g di cioccolato fondente; 50 ml di panna fresca.

Spezzettate il cioccolato e mettetelo in una ciotola, fatelo sciogliere a bagnomaria, aggiungetevi la panna e amalgamate i due ingredienti. Versate la ganache sulla punta dei tartufini, decorate con scaglie di mandorle, granella di nocciole o scaglie di cioccolato bianco e aspettate che la ganache si solidifichi.

Se volete servire questi tartufi come simpatici cake pops, una volta formate le palline, infilatevi il bastoncino e mettetele in freezer per almeno 5 ore, coprendole con la pellicola da cucina. Trascorso questo tempo, intingete i cake pops ancora congelati nella ganache e decorateli con della granella di zucchero.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le ricette per riciclare il pandoro e creare dolci originali e ideali per le feste

TriestePrima è in caricamento