rotate-mobile
Elisa prima in classifica

Sanremo 2022: Elisa è prima in classifica con il brano "O forse sei tu"

Secondo puntata della 72° edizione del Festival di Sanremo: le scommesse dei bookmaker ci avevano visto bene, come avevamo già detto ieri, è stata proprio Elisa ad aggiudicarsi il primato della serata con il nuovo brano "O forse sei tu". Ecco il testo e il significato della canzone

Andata in onda ieri sera la seconda serata della 72° edizione del Festival di Sanremo: anche ieri gli ascolti sono andati più che bene ed ecco che adesso si entra nel vivo della gara. L'attrice Lorena Cesarini ha accompagnato il conduttore Amadeus per tutta la serata, l'ultima esibizione a mezzanotte inoltrata, Checco Zalone ha dato il ritmo con incursioni in più blocchi. Il resto è un via vai di ospiti, da Laura Pausini con Mika e Cattelan che insieme a lei vengono presentati ufficialmente come i conduttori del prossimo Eurovision, e ancora le attrici Margherita Mazzucco e Gaia Girace, si continua con Ermal Meta, infine Arisa e Malika Ayane per il contest sull'inno delle Olimpiadi Invernali.

Questa la classifica attuale dopo le prime due serate del Festival: Elisa prima, Mahmood e Blanco secondi, La rappresentante di lista terzi. 

Elisa prima in classifica

Ecco che le scommesse dei bookmaker ci avevano visto bene: come avevamo già detto ieri sera, è stata proprio Elisa ad aggiudicarsi il primato della serata con il nuovo brano "O forse sei tu". La musica è firmata interamente da Elisa, mentre il testo è scritto dall’artista insieme a Davide Petrella. La produzione è di Andrea Rigonat.

Boom di ascolti per Sanremo 2022: tra i favoriti Elisa, Mahmood e Blanco. Il resoconto della prima serata

Il significato della canzone

Nel nuovo brano Elisa canta l’amore verso la persona che ha accanto, in grado di dare maggiori sicurezze e cambiamenti positivi. Se domani l’altro se ne andrà, - si legge su soundsblog.it - lei gli chiede di portarla con sé, di non lasciarla da sola. Perché la magia del legame necessita di aversi uno accanto all’altra. Ecco il testo completo della canzone sempre da soundsblog.it:

Sarà che il tempo poi alla fine proprio non ci sfiora
O forse è solamente il cielo
Quando si colora un po’ di più
O forse sei tu
O forse sei tu
Ti capirei se non dicessi neanche una parola
Mi basterebbe un solo sguardo
Per immaginare il mare blu
E niente di più
E niente di più
E chiedimi tu come stai
Se ancora io non l’ho capito
E se domani partirai
Portami sempre con te
Sarò
Tra le luci di mille città
Tra la solita pubblicità
Quella scusa per farti un po’ ridere
E io sarò
Quell’istante che ti porterà
Una piccola felicità
Quella stupida voglia di vivere
Sempre
Sempre
Sarà che tra tutto il casino sembra primavera
Sarà che la vertigine non mi fa più paura
E guardo giù
O forse sei tu
O forse sei tu
E chiedimi tu come stai
Se ancora io non l’ho capito
E se domani partirai
Portami sempre con te
Sarò
Tra le luci di mille città
Tra la solita pubblicità
Una scusa per farti sorridere
Sì che sarò
Quell’istante che ti porterà
Una piccola felicità
Quella stupida voglia di vivere
Sempre
Mille volte
Ti ho cercato
Ti ho pensato
Un po’ più forte
Nella notte
Ancora
Mille volte
Quella musica risuona in ogni parte
Nella notte
Forse sei tu
Tra le luci di mille città
Tra la solita pubblicità
Quella scusa per farmi un po’ ridere
Forse sei tu
Quell’istante che mi porterà
Una piccola felicità
Quella stupida voglia di vivere
Sempre
Sempre
Sempre
Quella stupida voglia di vivere

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanremo 2022: Elisa è prima in classifica con il brano "O forse sei tu"

TriestePrima è in caricamento