← Tutte le segnalazioni

Eventi

70° GENETLIACO DELLA CCDL-UIL DI TRIESTE

Venerdi c.m. si è svolta c/o la vecchia sede della Camera Confederale del Lavoro UIL di Largo Papa Giovanni XXIII la ricorrenza dei suo 70° genetliaco.

Molti nomi illustri del sindacato erano presenti ed hanno dato il loro apporto nel raccontare le loro esperienze di una vita passata all’interno del sindacato dal suo inizio,siamo nel 1945, fino ai giorni nostri.

Nella prima parte si sono succeduti sotto il coordinamento del Segretario Generale della CCDL-UIL Menis, gli ex Segretari Generali Nazionali UIL Raffaele Vanni e Giorgio Benvenuto che hanno illustrato la storia dal neo nato Sindacato ai giorni nostri con un intervento fatto da entrambi nel ricordare la figura del dott. Carlo Fabricci (mio padre) e del ruolo che ha avuto nella fusione dell’allora Camera del Lavoro con la UIL Nazionale, nonchè delle lunghe e dure battaglie nella difesa dell’occupazione nella nostra città.(vedere una delle tante quella fatta a causa del piano CIPE sui cantieri navali italiani e la relativa chiusura poi del S.Marco)

Altresì è stata apprezzata e commovente la concitata relazione fatta dal ex compagno di tante lotte e membro dell’allora Segreteria Antonio di Turo che ha raccontato le tante ore vissute, e non sempre remunerate, (le riunioni erano fuori orario di lavoro) fatte per le varie ed estenuanti trattative contrattuali per la salvaguardia dell’occupazione.(anche da lui sono uscite parole toccanti nel ricordare la figura dell’ amico Fabricci)

Le conclusioni della prima parte sono state fatte dallo storicoSpazzali e dal presidente dell’Associazione Volontari Libertà di Trieste Forti nel raccontare l’inizio dell’avventura dal CLN e relativa liberazione di Trieste ai problemi dei giorni nostri con riferimento alla CCDL-UIL.

La seconda parte è stata condotta dal moderatore del Piccolo Diego D’Amelio che ha presentato gli altri ospiti,e con puntuali e dirette domande  sulla situazione attuale della nostra Città vista dalle loro posizioni,li ha coinvolti ottenendo da loro una chiara idea di quelle che potrebbero essere le reali potenzialità che questa potrebbe avere in un prossimo futuro.

Qui gli invitati hanno potuto farsi un opinione reale sulle prospettive reali viste dalla parte del nostro Comune per mezzo del Sindaco Cosolini, da quella della Confindustria Venezia Giulia dalla voce del Presidente Razeto con un escursus anche sulla situazione della Wartsila Italia, (tra le più grandi industrie della nostra Provincia) da quella portuale del Commissario Zeno d’Agostino e poi da quella della Provincia.(voglio citare tra le tante persone presenti tra gli ospiti anche il Senatore Russo promotore come tutti sanno sia della desmanializzazione del Porto Vecchio e sia della raccolta di firme sulla Città Metropolitana tutti argomenti molto apprezzati da tutti)

Un bel intervento è stato fatto dal neo eletto Segretario Confederazione Europea dei Sindacati ed ex Segretario Generale della CCDL-UIL Luca Visintini sulla situazione attuale e su com’è vista la nostra città in sede Europea.

Alla fine e prima dell’arringa finale a cura del Segretario Generale della Uil nazionale Carmelo Barbagallo si sono succeduti i tre membri delle tre confederazioni CISL-CGIL-UIL che hanno fatto il quadro dello stato delle tre sigle e dell’auspicio che queste continuino a lavorare assieme per il bene dei lavoratori di questa città.

Voglio concludere questo scritto con un ringraziamento personale sia per aver ricevuto l’invito a questa manifestazione, (assieme a mio fratello presente anche lui) ma soprattutto per aver rivisto tantissime persone conosciute già nell’ infanzia,cito gli ex colleghi di mio padre e in principal modo a due importanti persone che non vedevo da tempo e che oltre ad aver espresso anche loro l’ affetto  e la stima verso mio padre, si sono subito ricordati di noi nonostante i tanti anni trascorsi.(sto parlando di Raffaele Vanni e di Giorgio Benvenuto)

Fabricci Paolo

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento