← Tutte le segnalazioni

Altro

I BOMBEN CONTINUANO A STUPIRE AL CAFFE' STELLA POLARE

Vorrei esprimere un ringraziamento al Duo Bomben (il pittore Furio e la scrittrice Mara) per avermi invitato all’inaugurazione della mostra che si è tenuta il giorno 8 novembre e che durerà fino a fine anno presso lo storico Caffè Stella Polare, dal titolo “Cittavecchia, mare,Carso e cavalcate nel vento”.

Perchè questo ringraziamento visto che ormai li conosco da due anni? Perchè ogni volta che mi reco alle loro mostre sia queste di pittura che alle presentazioni dei libri di Mara, oltre che ad essere un piacere suscitano sempre in me delle grandi emozioni, (condivise anche dalla gente presente) sia perchè i quadri di Furio rappresentano spesso una parte di storia della nostra città che lui con la sua abile mano fa rivivere nel presente, e sia perchè i libri di Mara corredati dai disegni di Furio ti fanno rivivere quell’epoca passata dei grandi fasti di una Trieste Asburgica.( da non dimenticare comunque le altre opere ambientate in tempi attuali come quelle dei gialli dell’ispettore Viviani o del simpaticissimo Tom il gatto di Trieste)

Ma questa volta ho avuto anche il piacere di conoscere quelle opere a me del tutto sconosciute del papà di Furio il pittore Ottavio Bomben, che hanno destato in me una nuova e diversa sensazione per la loro carica d’energia che sprigionano, rappresentando in gran parte e con il solo tratto in china una serie di figure di cavalli in movimento che sembrano escano con forza dalle tele di questo artista scomparso.

È inutile che descriva la coppia in quanto a mio modestissimo giudizio la ritengo “Speciale” per la loro simpatia e per il modo in cui, con grande umiltà e da veri artisti trattano chiunque li incontri, ed è per questo che spassionatamente e per tutti quelli che amano veramente la nostra città, invito tutti a non mancare di passare a sorseggiare un buon caffè e con l’occasione ammirare la loro esposizione.

 

Fabricci Paolo

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
TriestePrima è in caricamento