← Tutte le segnalazioni

Altro

LASCIAMO LA TRIPCOVICH E RINUNCIAMO ALLA VITTORIO VENETO

Ho appreso con grande stupore che la Sala Tripcovich fino adesso unica sala teatrale di medie dimensioni che abbiamo a Trieste (ci sarebbe anche l’Auditorium ma si sa in che condizioni giace da lunghi anni....) ha dei grossi problemi strutturali e di sicurezza e perciò la decisione immediata del nostro Sindaco è la sua chiusura e con buona possibilità futura anche quella del suo completo smantellamento.( i soldi che il Sindaco dice che non ci sono non si potrebbero trovare rinunciando al trasferimento e la messa in opera come museo a Trieste del fatiscente, arrugginito e pieno d’ amianto della nave Vittorio Veneto che oltre tutto nessun altro porto vuole?)  Ora che i soldi non ci siano sarebbe tutto da vedere, in quanto poi a dirottare gli eventuali spettacoli su altri teatri penso sia una cosa tutta da verificare in quanto il Rossetti e il Verdi hanno una portata troppo grande e sia il Bobbio che il Miela al contrario troppo piccola.( sempre se la confrontiamo appunto con quella della Tripcovich) Ma che ne pensano di questa idea i principali interessati? Sarebbe una bella cosa sapere sia dagli organizzatori delle varie manifestazioni che dagli stessi protagonisti (attori, musicisti, ecc...) che idea si sono fatti di questo nuovo exploit del nostro Sindaco anche se francamente mi chiedo a cosa servirebbe una nuova area davanti all’entrata del Porto Vecchio se già quelle che abbiamo sono tenute in maniera indecente.( e qui mi rivolgo ancora una volta allo stato indecoroso di quella antistante la Stazione Centrale  con la statua raffigurante l’ Imperatrice Elisabetta d’Austria) Un ultima cosa anche se non c’entra direttamente con questo problema ma sarebbe comunque bello che il Comune ci aggiornasse mi sto riferendo ad esempio alle date del ripristino del Tram di Opicina,della fine che ha fatto la Stele di Zinzerdorf a Opicina che nessuno più ne parla e con l’indecoroso stato di abbandono dell’Hotel Obelisco che fa brutta figura di se proprio da un punto dei più panoramici sulla nostra città, e  potrei andare avanti ma a questo punto m piacerebbe solo avere qualche risposta in merito...... Paolo Fabricci

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Attorno alla stazione c'è il degrado più assoluto,una latrina a cielo aperto e nemmeno la Sala Tripcovich fa molta bella figura,ma più che abbatterla bisogna restaurarla. I barboni,i senzatetto e gli immigrati sono sempre al loro posto.Che fine hanno fatto le tante delibere leghiste per sanare l'area,in più per andare al cesso,in stazione,adesso si paga un euro,cosi i diseredati del luogo si scaricheranno all'aperto.

Segnalazioni popolari

Torna su
TriestePrima è in caricamento