← Tutte le segnalazioni

Altro

"Luci e Suoni" a Miramare, bello spettacolo ma senza..luci nel parco

Viale Miramare · Trieste

Avendo potuto constatare dalle vostre pagine che il problema Miramare (entrata al parco, parco e Castello) sono più che mai attuali, ho pensato per l'ennesima volta di raccontarvi una delle ultime esperienze fatte in quel luogo.

Avendo saputo che "Luci e suoni" era tornato altamente rimaneggiato nel suo sito originario, e non volendo dare un'opinione senza prima averlo visto, ho pensato appunto di recarmi sabato scorso al secondo spettacolo e cioè quello delle 22.30.

Arrivare al parco di sera e con il castello illuminato è una meraviglia, ma aimè subito trovo un grossissimo problema e cioè quello relativo all'illuminazione della strada che va dal cancello d'entrata (Stazione dei Carabinieri) alla porta della bora.(biglietteria)

Dire che l'illuminazione è scarsa è un eufemismo, è praticamente assente tanto che una volta arrivato a tentoni nella zona della biglietteria, incontrava la sorella di mia cognata che lamentava una caduta proprio causa questo problema.

Oltre a lei parlando con le persone che aspettavano d'entrare erano in molte che avevano riscontrato tale problema tanto che alla fine della prima rappresentazione ho potuto vedere, e qui si parla d' effettivo paradosso visto che l'ingresso era di ben 10 euro, una persona della sorveglianza che con una lampadina accompagnava una signora disabile.

Ora niente da dire dello spettacolo che a me personalmente è piaciuto moltissimo, sia per la parte narrata, ma soprattutto per quella scenica ad effetto tridimensionale tanto che alla fine della rappresentazione c'è stato pure l'applauso del pubblico presente, ma non si può assolutamente pretendere di fare uno spettacolo pubblico senza prima rispettare le minime norme di sicurezza.( penso che istallare, dopo aver speso una cospicua cifra per i pedaggi automatici, delle lampade ad energia solare questo non dovrebbe sicuramente intaccare il bilancio del Comune)

Vorrei fare inoltre un invito al nostro primo cittadino e alla sua giunta affinchè continui giustamente la sua campagna affinchè il Parco ritorni agli splendori di prima, (e qui troverà tutta la cittadinanza dalla sua) ma non dimentichi di adoperarsi anche per risolvere il prima possibile questo serio problema.

Concludo solo, e lo so di ripetermi nuovamente, invitando gli organizzatori di tale manifestazione a continuarla negli anni a venire, magari alternandola con delle rappresentazioni integrali del musical-operetta "Maximilian principe di Miramar" che completerebbero il pacchetto dedicato a questo luogo e che potrebbero rilanciare in maniera definitiva un Parco ed un Castello finalmente ritornato agli sfarzi di un tempo.(Una rappresentazione con degli attori in carne e ossa, nonostante tutto, ha un patos completamente diverso)

Fabricci Paolo

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
TriestePrima è in caricamento