← Tutte le segnalazioni

Altro

Maria Teresa d'Austria, statua sarebbe il giusto tributo di Trieste

Per non essere costretto a mandarvi tanti scritti su vari argomenti cittadini ho pensato come più volte in passato di mandarvene uno con dei punti che mi piacerebbe venissero trattati dai nostri esponenti della nuova giunta comunale o perlomeno che venissero dibattuti dai miei concittadini.

Punto primo la posa e l'inaugurazione a breve della statua di Monsignor Santin in quel del Santuario Mariano di Monte Grisa (chiamato anche "El formagin")

Sono pienamente d'accordo che tale personaggio venga ricordato,(anche se i suoi stessi parenti avevano richiesto che l'importo della futura statua fosse devoluto in opera di beneficenza.....) e sono anche in pieno accordo sul sito scelto, (in passato si era pensato anche in Porto Vecchio) ma visto il giusto riconoscimento dato a chi ha fatto del bene alla nostra gente, e visto anche appunto che c'è già un plinto pronto nel luogo precedentemente citato, chissà se la giunta il prossimo anno si ricorderà anche di una certa Imperatrice d'Austria di nome Maria Teresa che fece per volere suo e di suo figlio diventare questa città da un sito di pescatori a quella che è stata fino alla fine del primo conflittouna delle 4 città più importanti dell'impero e dell'Europa oltre che avereil titolo di "Madre di Trieste"? (Il prossimo anno cade il trecentesimo genetliaco è una statua a suo ricordo, com'è presente in molte città europee, non sarebbe sicuramente una cosa sbagliata.....)

Punto secondo Parco di Miramare: tutti si stanno facendo belli con loscoprire oggi le grande potenzialità della nostra città ai fini turistici, ma non ho sentito nessuno dei nostri politici che parli della situazione del parco e a questo punto penso anche che nessuno se ne stia occupando (lo so lo so che non è a carico del Comune ma tantissima gente viene da noi anche per quello) a parte i gruppi di FB ( di cui faccio parte anch'io) come NIMDVM o TE SON DE TRIESTE SE.. che con la collaborazione dell' avv. Kostoris hanno provveduto di propria iniziativa ad abbellire la fontana davanti al castello con delle begonie e adesso sempre con la buona volontà dei cittadini faranno in modo di ripopolare il laghetto, appena rimesso in ordine dal nuovo sovrintendente, con una meravigliosa coppia di cigni.( chissa che nome verrà scelto per la ragale coppia tra i tanti che già corrono sui vari siti...)

Punto terzo il Porto Vecchio e tutti gli studi di fattibilità appena ultimati da Ernst & Young che sembrano finiti nei cassetti dopo che tante persone si sono prodigate per fare in modo che un sito come quello possa ritornare alla città portando lustro e lavoro per i nostri giovani.

Sarebbe giusto ricordare che anche nello stato attuale è oggetto di molto interesse visto che al suo interno sono stati girati oltre che films anche spot pubblicitari anche se ora, visto le ultime notizie apparse nei media locali, si spera che qualcosa si sblocchi sia con l'arrivo dei milioni stanziati dallo stato che anche per merito di uno storico accordo (forse finalmente qualche politico ha capito che solo unendo le forze e valutando le buone idee si fa il bene della nostra città) tra il neo sindaco e l'ideatore della desmanializzazione del Porto vecchio il senatore Russo.

Concludo con un sciogli lingua che ho usato come titolo di un mio manoscritto che mi sono voluto regalare e ho regalato agli amici che mi hanno onorato della loro presenza per i miei sessantanni e aveva come sottotitolo questo:Perchè a Trieste "Se se vol se pol" e nò xe sempre vero che "Nò se pol" basta volerlo.............

Fabricci Paolo

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • quest'anno cade il centesimo anniversario della morte di Franz Josef 21 novembre del 1916 anche lui bisognerebbe ricordarlo

    • Sono d'accordissimo,bisognerebbe ricordare Franz Josef. A me piacerebbe tanto che fosse ricordato sia Franz Josef che Sissi, anche con delle iniziative nella nostra città Trieste,ma soprattutto sarebbe bellissimo che la loro cultura,il loro modo,le regole,lo stile di vita,fosse ricordata e valorizzata,Valore immenso che si sta perdendo purtroppo qui a Trieste

Segnalazioni popolari

Torna su
TriestePrima è in caricamento