← Tutte le segnalazioni

Eventi

Parco del Mare a Trieste, nuova spinta positiva grazie a Eataly

Trieste sta finalmente risorgendo e anche a discapito di tutti quei politici che fino a poco tempo fa la davano come città con poche attrattive turistiche e perciò non degna di ricevere alcun finanziamento per questo settore.

Tantissime volte ho avuto il dispiacere di sentire anche miei concitadini dire che un turista se viene a visitarla può al massimo farlo di passaggio perchè la città ha poche attrattive da offrire per far sì che questi opti per un soggiorno più lungo.

Se devo essere sincero, sono ormai tantissimi anni che dissento con tutte queste persone quando vengono toccati simili argomenti, perchè sono sempre stato un assertore (e i miei scritti lo dimostrano) che la nostra provincia può da sempre offrire attrattive sufficienti per fare in modo che il turista sia questi nazionale che internazionale, trovi sicuramente argomenti sufficienti per soggiornarvi almeno, e dico almeno una settimana, sopratutto durante la stagione balneare.( sono convinto che non ci voglia un'azienda turistica per creare dei pacchetti che facciano riempire in modo intelligente le giornate ad una intera famiglia)

Se poi aggiungiamo, in un futuro, nuove possibili attrattive penso non ci manchi assolutamente niente per poter incrementare del cento per cento i già buoni risultati che stiamo ottenendo oggi.(questo senza che si facciano grandi investimenti...)

Un attrattiva a cui ho sempre creduto e che farebbe decollare tali pronostici sarebbe quella del Parco del Mare che come letto sul nostro giornale avrebbe ora anche l'appoggio del guro di Eataly Farinetti, che dopo l'esperienza fatta a Genova ( ha un punto di ristoro nei pressi dell' Acquario) ha dichiarato in modo esplicito che farlo a Trieste avrebbe lo stesso grande risultato che ha ottenuto lì.(si parla di un milione e duecentomila visitatori l'anno all'acquario.......)

Come più volte detto in passato, sarebbe da farne uno che rispecchi le tipicità della flora e della fauna marina dell'Adriatico così da non crearne una copia ma uno appunto specifico del nostro mare.

Trieste è una città meravigliosa, ha solo bisogno di gente che la ami e che voglia fare il suo bene perchè il suo bene è il bene dell'intera città e non dev' essere quello solo di poca persone...........

Concludo con l'asserire che adesso oltre che i Costa, Paoletti, Crt Trieste,e finalmente anche qualche politico locale.. c'è anche Eataly e questo sarebbe il momento giusto, assieme al Sindaco e alla Presidente di Regione di mettere mano al portafoglio e far partire questo splendido progetto che potrebbe far decollare moltissimi altri con dei benefici che si ripercuoterebbero all'intera città e qui stiamo parlando di tutto l'indotto che ne trarrebbe grandi vantaggi economici, e se ci sono arrivato io tanto tempo fa a pensare queste cose.... a che cosa servono allora quelli che sono pagati per farlo? A voi l'ardua sentenza.....

Fabricci Paolo

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di Luisa
    Luisa

    anche no.. parco del mare ? e a cossa serviria ? lavor per foresti come sempre a Trieste..

    • penso le manchi cognizioni di causa l'argomento è molto vasto e prima di dare un opinione bisogna leggere su cosa s'intende per Parco del mare e dopo vedrà che come d'incanto uno incomincerà a capire quanti benefici questo progetto potrebbe portare alla nostra città, all'università e all'indotto.

Segnalazioni popolari

Torna su
TriestePrima è in caricamento