← Tutte le segnalazioni

Disservizi

Polizia, solidarietà al segretario nazionale del Sap: necessari investimenti per sicurezza

E 'indagato per aver denunciato pubblicamente una falla della nostra sicurezza. Il governo farebbe bene a colmare questa falla ed a "mettere in sicurezza" i suoi operatori anziché accanirsi su di essi! Già infatti in questo paese delle meraviglie , uno denuncia la verità cosa fanno ? Lo indagano invece di chiedersi il governo dove ha fatto degli errori e dei tagli dove NON dovevano fare !!. Roma, 04 mar 2016 - La verità e la giustizia sono gli obiettivi del SAP. Leggo che "questa sera alle 19.30 un funzionario e 2 ispettori della Digos della Questura di Roma hanno raggiunto il Segretario Generale del SAP Gianni Tonelli presso l'ospedale Santo Spirito dove è tuttora ricoverato a causa del mancamento che lo ha colpito ieri, e gli hanno notificato un avviso di conclusione delle indagini ai sensi dell'articolo 415bis del Codice di procedura penale nonostante le sue precarie condizioni di salute. L'avviso di conclusione delle indagini, che individuerebbero un'ipotesi per alcuni reati anche a suo carico e legate alle note vicende riguardanti alcune interviste rilasciate da dipendenti della Polizia di Stato sul circuito mediatico, uno dei quali proprio il dirigente sindacale F.R., gli è stato vigliaccamente notificato sul letto d'ospedale."
Le motivazioni che Tonelli avrà modo di chiarire ampiamente al pubblico ministero sono state superate totalmente dagli elementi che lo stesso Segretario ha fornito alla Procura di Roma con la denuncia presentata il 21 gennaio contro il Capo della Polizia Alessandra Pansa e il Questore di Roma Niccolò D'Angelo. Che il SAP sia animato da sinceri sentimenti di verità e giustizia si evince palesemente dal fatto che fin dal inizio di questa vicenda abbia dato all'avvocato Marco Zincani, del Foro di Bologna la delega per predisporre un atto di denuncia alla magistratura finalizzato a evidenziare le responsabilità del Questore di Roma D'Angelo e del Capo della Polizia Pansa. "Ben vengano tutte le inchieste atte a fare luce su ciò che invece si desidera coprire. Io dice Tonelli sto praticando lo sciopero della fame da 44 giorni proprio allo scopo di accendere i fari su una vicenda molto fosca e torbida che riguarda i valori fondanti della nostra democrazia. Per converso rilevo che altri soggetti interessati cercano invece di rendere nebulosi e indefiniti i contorni di questa vicenda". Da semplice cittadino mi chiedo , dunque chi ha ragione ?

Claudio Visintin

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
TriestePrima è in caricamento