← Tutte le segnalazioni

Altro

Anziano con demenza senile multato, la figlia: "Un po' di buon senso e umanità"

Via del Veltro, 1 · Trieste

In data 3 maggio c.a. (domenica), mio papà di anni 85, con un problema accentuato della memoria, vivendo tra l'altro con la moglie disabile e pertanto avendo la necessità di usare la propria auto (anche se raramente), è uscito di casa per recarsi a far la spesa, non ricordandosi che era domenica e che anche il giorno prima la sottoscritta aveva provveduto ad effettuare la spesa per loro conto. Nelle vicinanze della propria abitazione si è imbattuto in una pattuglia dei cc di via Tominz, Trieste, che non hanno esitato a multarlo per l'uscita di casa.

Per quanto sopra esposto, capisco la ferrea applicazione delle disposizioni di Legge che vigevano in tale data ma anche un po' di buon senso associato ad un pizzico di umanità non guasterebbero, anzi valorizzerebbero l'opinione attuale che la cittadinanza ha nei confronti del personale preposto a tali compiti istituzionali. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Bravo Roberto!!!

  • Cara signora mi dispiace per la multa ma credo che un uomo di 85 anni con problemi di demenza senile non deve guidare,è un pericolo per se è per gli altri.

  • Mah ! I casi sono due : o avrebbero dovuto avere competenze mediche per diagnosticare la situazione sanitaria dell'anziano, oppure se era talmente grave da essere visibile anche a chi non è medico, non avrebbe dovuto né essere in giro da solo né avere in disponibilità un'auto. La figlia che ne pensa in merito ?

  • incredibile

Segnalazioni popolari

Torna su
TriestePrima è in caricamento