Martedì, 21 Settembre 2021
social

Una pioggia di stelle cadenti inaugura il nuovo anno: quando osservare il fenomeno

Il 2021 sarà un anno ricco di meravigliosi eventi astronomici. Già a partire dai primi giorni del nuovo anno, per i fortunati che potranno osservare il cielo stellato libero da nuvole, è in arrivo una pioggia di stelle cadenti

Foto d'archivio

Il 2021 sarà un anno ricco di meravigliosi eventi astronomici. Probabilmente le condizioni meteo non sono dalla nostra parte, ma già a partire dai primi giorni del nuovo anno, per i fortunati che potranno osservare il cielo stellato libero da nuvole, è in arrivo una pioggia di stelle cadenti.

Già iniziato il 28 dicembre, tra ieri 3 gennaio e oggi, giorno 4, è infatti previsto il picco delle Quadrantidi, uno sciame meteorico, o per meglio intenderci delle stelle cadenti "d'inverno", la cui massima attività è prevista nelle ore diurne. Lo sciame delle Quadrantidi è generato probabilmente dal passaggio di una cometa (C/1490 Y1) osservata dagli astronomi orientali circa 500 anni fa. Sarà ancora possibile vedere lo spettacolo nei giorni a venire.

Sciami meteorici: cosa sono

Gli sciami meteorici sono fenomeni astronomici che consistono nella caduta di un gran numero (maggiore di 10 per ora) di meteore. Di solito avviene quando la Terra, nel suo moto orbitale intorno al Sole, attraversa l'orbita di una cometa che ha lasciato una scia di detriti. Entrando a contatto con l'atmosfera a una velocità di alcune decine di chilometri al secondo, questi piccoli frammenti di roccia (meteoroidi) sono bruciati per attrito con l'atmosfera, lasciando delle spettacolari scie luminose (ovvero le meteore, dette anche stelle cadenti).

I nomi degli sciami meteorici si riferiscono ai nomi delle costellazioni da cui sembrano provenire tutte le scie luminose; in realtà questa è la direzione verso cui la Terra si muove lungo la sua orbita in quella data. Gli sciami più famosi sono le Leonidi, le Geminidi, le Perseidi e le Quadrantidi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una pioggia di stelle cadenti inaugura il nuovo anno: quando osservare il fenomeno

TriestePrima è in caricamento