social

Stinco di maiale alla birra: la ricetta della tradizione

La ricetta che vi proponiamo oggi prevede un procedimento di cottura che trova lontane origini nella tradizione tedesca: ecco come preparare un gustoso stinco di maiale servito con un buon contorno di crauti

Piatto tipico di tutte le trattorie del Carso, lo stinco di maiale è un secondo ricco e gustoso che si sposa molto bene con un piatto di patate in tecia o degli spinaci al burro. La ricetta che vi proponiamo oggi però prevede un procedimento di cottura che trova lontane origini nella tradizione tedesca e che vedeva gli stinchi di maiale lessati e serviti con un buon contorno di crauti.

Ingredienti

  • 1 stinco di maiale;
  • 1 carota;
  • 1 cipolla;
  • 1 sedano;
  • 1 litro di birra;
  • olio e burro;
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • alloro q.b.

Procedimento

Iniziate adagiando la carne in una teglia abbastanza larga insieme alle verdure tagliate a pezzetti e fate rosolare il tutto nel forno. Aggiungete mezzo litro di birra e lasciate andare il tutto nel forno affinché quest'ultima non si sarà ritirata. Estraete dunque la teglia e passate sullo stinco il sugo formatosi con le verdure e lasciate riposare per circa un'ora al fresco. A quel punto, aggiustate di sale e pepe, insaporite con l'alloro e aggiungete la birra restante. Rimettere tutto in forno a 180° per due ore circa finché la carne non si sarà quasi staccata dall'osso. Quest'ultima dovrà risultare morbidissima ed il sugo di una consistenza cremosa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stinco di maiale alla birra: la ricetta della tradizione

TriestePrima è in caricamento