Reddito di cittadinanza, stop a chi non ha presentato l'integrazione

Stop al Reddito di cittadinanza per chi non ha presentato l’integrazione della domanda come previsto dalla legge. Il totale delle famiglie beneficiarie scende intorno a 850mila, con un risparmio di circa 2 miliardi di euro per lo Stato

È definitivo: stop al Reddito di cittadinanza per chi non ha presentato l’integrazione della domanda come richiesto specificatamente dalla legge. Per circa 100mila famiglie è stato sospeso da subito il pagamento del sussidio, ciò prevede un risparmio per lo Stato di circa due miliardi di euro.

Requisiti Reddito di cittadinanza, come fare domanda e quali regole rispettare

L'avviso

Il 4 ottobre 2019 l’Inps aveva reso disponibile la procedura per integrare la domanda per il Reddito e la pensione di cittadinanza, invitando i beneficiari a mettersi in regola entro il 21 ottobre. Questi ultimi erano stati avvisati tramite email al recapito di posta elettronica indicato a suo tempo nella domanda, e anche via sms, ma solo l’80-81% ha risposto entro la scadenza presentando il tutto (online o tramite sportelli). Il restante 19% (circa 100mila famiglie) non ha presentato alcuna integrazione della domanda, per loro, quindi, si prevede la sospensione del sussidio già a partire dal mese corrente.

L'integrazione

L'integrazione della domanda obbligatoria è un'autocertificazione che conferma la mancata sottoposizione a misura cautelare personale, e l'assenza di condanne definitive nei dieci anni antecedenti la richiesta. Lo stop parte dunque dal mese in corso, il totale delle famiglie beneficiarie del Reddito dovrebbe scendere intorno a 850mila (contro il milione 248mila stimato inizialmente dal Governo), con un risparmio di circa 2 miliardi di euro per lo Stato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il ministro Speranza ha deciso: tampone obbligatorio per chi torna dalla Croazia

  • Tamponi al rientro dalle vacanze in Croazia: cosa dice l'ordinanza

  • Bonus da 600 euro, anche il consigliere regionale Franco Mattiussi tra i beneficiari

  • Rifiuta le sue avances e lui le sputa addosso: sconcerto in piazza Libertà

  • Nascondeva un arsenale da guerra in casa: arrestato 60enne a Muggia

  • Notte di San Lorenzo, ecco i 5 posti più belli dove ammirare le stelle cadenti a Trieste

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento