social

Gli italiani pensano ai viaggi post Covid ma il Friuli Venezia Giulia non è tra le mete preferite per le vacanze

Secondo un recente sondaggio di Parclick, società per la prenotazione di parcheggi online, il 39,8% degli italiani ha intenzione di viaggiare non appena saranno consentiti gli spostamenti tra le Regioni. Ma quali saranno le mete e le soluzioni preferite?

Nonostante la pandemia e le attuali restrizioni che vietano di viaggiare e spostarsi per il territorio italiano, molti non vedono l'ora di prendersi una pausa e tornare a viaggiare non appena sarà possibile e la situazione epidemiologica e l'allentamento delle misure previste per frenare i contagi di Covid-19 lo permetteranno.

Spostamento tra Regioni 

Secondo un recente sondaggio di Parclick, società per la prenotazione di parcheggi online, il 39,8% degli italiani ha intenzione di viaggiare non appena saranno consentiti gli spostamenti tra le Regioni. I viaggi in famiglia, le destinazioni culturali e turistiche e gli spostamenti in auto sono le soluzioni preferite. La maggior parte di loro, inoltre, preferirà il soggiorno in un hotel e in particolare in località di mare. Per quanto riguarda le Regioni più gettonate, tra queste ci sono Toscana, Trentino-Alto Adige, Lazio, Puglia e Sicilia.

Uno su tre non vuole viaggiare 

Parclick ha realizzato un sondaggio proprio con l'obiettivo di conoscere le prospettive di mobilità degli italiani in un futuro che tutti auspichiamo sia molto vicino. E anche se la maggioranza (69,2%) attualmente non ha intenzione di muoversi, uno su tre sta sognando di godersi qualche giorno di vacanza. Tuttavia, praticamente tutti gli intervistati (91,8%) non pianificherà un viaggio finché non saprà se il governo permetterà di spostarsi oltre i confini regionali.

Destinazioni e mezzi 

Per quanto riguarda le destinazioni, quelle nazionali sembrano essere le preferite da quasi otto su dieci (77,4%) rispetto alle mete internazionali (22,6%). Le spiagge (36,3%) e le città (33,6%) sono più popolari della montagna (14,4%). Per quanto riguarda il mezzo di trasporto, l'auto privata è risultata l'opzione preferita dagli intervistati di Parclick (65,1%), seguita dall'aereo (30,8%), dal treno (3,4%) e dalla nave (0,7%). D'altra parte, gli alberghi sembrano essere l'alloggio prediletto dalla maggioranza (42,5%), davanti alle case private (27,4%). Le altre opzioni votate sono state gli appartamenti in affitto (15,8%) e le case in campagna (3,4%). Solo il 2,1% ha previsto di andare in campeggio.

Vacanza in famiglia, durata del viaggio 

Per quanto riguarda la durata del viaggio, il 52,7% ha risposto che ha intenzione di viaggiare per un massimo di 5 giorni. Il 27,4% tra i 6 e i 10 giorni e solo il 10,3% per più di 10 giorni. La vacanza in famiglia è stata l'opzione più votata dagli intervistati (62,3%), davanti al viaggio in coppia (26%), a quello con amici (4,8%) o da soli (6,8%). Infine il motivo: le visite turistiche (42,3%) l'opzione preferita dalla maggioranza, rispetto al tempo libero (34,9%) o alla visita ad amici e familiari (21,9%).

La classifica delle mete preferite 

La Toscana è risultata la destinazione più votata da chi intende viaggiare al più presto, seguita da Trentino-Alto Adige, Lazio, Puglia e Sicilia nella top 5. Ecco la lista completa che vede (purtroppo) la nostra regione in fondo alla classifica nonostante il territorio offra sia il mare che la montagna:

  1. Toscana 
  2. Trentino-Alto Adige
  3. Lazio 
  4. Puglia
  5. Sicilia
  6. Campania  
  7. Emilia-Romagna
  8. Liguria 
  9. Lombardia  
  10. Marche
  11. Calabria 
  12. Veneto
  13. Sardegna
  14. Umbria
  15. Molise
  16. Piemonte
  17. Abruzzo
  18. Basilicata
  19. Valle d'Aosta
  20. Friuli-Venezia Giulia
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli italiani pensano ai viaggi post Covid ma il Friuli Venezia Giulia non è tra le mete preferite per le vacanze

TriestePrima è in caricamento