Domenica, 17 Ottobre 2021
social

La ricetta della zucca in saòr

Il saòr una speciale marinatura tipica a base di aceto e cipolla: ecco come usarlo sulla zucca per preparare un delizioso e saporito piatto autunnale

La zucca in saòr al forno è un piatto leggero e molto saporito, realizzato con la tecnica del saòr. Il saòr una speciale marinatura tipica a base di aceto e cipolla, usata dai marinai per conservare il pesce durante le uscite di pesca fortunate, ma che poi si è allargata anche ad altri ingredienti, in particolare alle verdure.

Ingredienti

  • 600 g di zucca pulita (soda, non farinosa o acquosa);
  • 200 g di cipolle bianche di Chioggia (o rossa di Tropea);
  • 1 bicchiere di vino bianco secco;
  • 1 bicchiere di aceto di vino bianco o di mele;
  • 50 g di uvetta sultanina (ammollata in acqua tiepida);
  • 60 g di pinoli (tostati in padella);
  • 2 foglie alloro;
  • cannella (facoltativa), chiodi di garofano (facoltativi), noce moscata (facoltativa) q.b.
  • Scorza di limone q.b.
  • Sale, pepe, olio extravergine di oliva q.b.

Procedimento

Accendete il forno statico a 150°C. Tagliate la zucca a fettine di circa 1 cm di spessore e ponetetela in una pirofila o in una teglia da forno rivestita con carta da forno. Salate e pepate la zucca e, se volete, aromatizzatela con una grattugiata di noce moscata e un pizzico di cannella. Irrorate la zucca con un filo di olio, meglio se spennellandola con un pennello o mescolate bene in modo che la zucca sia ben insaporita. Coprite con un foglio di alluminio e infornate per circa 20/25 minuti, dipenderà dalla zucca e dallo spessore. Con una forchetta controllate la cottura della zucca, che non deve sfaldarsi ma nemmeno essere troppo dura.

Preparazione del saor:

Affettate finemenete le cipolle e stufatele in 1/4 di bicchiere di olio, salate e pepate. Coprite la padella e mettete al minimo la fiamma. Quando le cipolle hanno perso consistenza, ci vorranno circa 10 minuti, aggiungete una foglia di alloro, un paio di chiodi di garofano, l’uvetta ammollata, i pinoli tostati in un padellino e la scorza di mezzo limone grattugiata. Bagnate con il vino bianco e l’aceto e fate evaporire e sobbollire tutto assieme per 45 minuti. Disporre in un contenitore, che si possa chiudere, strati alternati di zucca e di cipolla ed eventualmente irrorate con un filo d’olio ogni strato. Fate raffreddare. Lasciate a riposo almeno 24 ore prima di gustare la zucca in saor. Va servita a temperatura ambiente.

Ricetta di Il Fior di Cappero

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La ricetta della zucca in saòr

TriestePrima è in caricamento