Martedì, 21 Settembre 2021
MENU
Finanza

Sparatoria Questura: Fedriga, una norma concreta per famiglie colpite

Un contributo straordinario di solidarietà a favore degli agenti Matteo Demenego e Pierluigi Rotta. Il testo approvato dal Consiglio regionale stanzia 100mila euro per ciascuna delle due famiglie degli agenti caduti nella sparatoria del 4 ottobre

Il governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga. Foto ARC Montenero

"Una norma che non è solo simbolica ma concreta a favore delle famiglie degli agenti di Polizia uccisi nella sparatoria all'interno della Questura di Trieste".

Così il governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, ha sintetizzato il disegno di legge di iniziativa della Giunta regionale che sancisce il contributo straordinario di solidarietà a favore degli agenti Matteo Demenego e Pierluigi Rotta.

Il testo approvato dal Consiglio regionale stanzia 100mila euro per ciascuna delle due famiglie degli agenti caduti nella sparatoria del 4 ottobre, per un impegno totale di 200mila euro.

"Sono orgoglioso che l'Aula abbia unanimemente deciso di approvare la legge proposta dalla Giunta - ha commentato Fedriga - perché, proprio in questi momenti di unità nella sofferenza, si ha dimostrazione del livello di civiltà di una società capace di riconoscere chi si è sacrificato per mantenere la sicurezza dei nostri cittadini e per garantire che le regole vengano rispettate. È fondamentale - ha rilevato ancora il governatore - trasmettere la vicinanza concreta della nostra popolazione alle Forze dell'Ordine". Fedriga ha illustrato all'Assemblea il perché di una legge speciale, dovuta alla necessità di "dare risposte in tempo utile e rapido", mentre risultava problematico fare ricorso al Fondo per le vittime del dovere istituito nel 1999 con una dotazione di 100 milioni di lire.

Il governatore, infine, rivolgendosi ai consiglieri, ha confermato di condividere l'iniziativa unitaria di varare un nuovo Fondo generale per le vittime "ma, in considerazione dei casi molto specifici, era difficile fare una norma di carattere generale che potesse dare le risposte ora necessarie per le famiglie dei caduti della sparatoria di Trieste".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sparatoria Questura: Fedriga, una norma concreta per famiglie colpite

TriestePrima è in caricamento