Porto: Fedriga, sentenza Tar positiva per sistema portuale regionale

"Oggi si chiude una parentesi difficile per la comunità regionale, che ha trovato tuttavia la forza di compattarsi di fronte a un'evidenza"

"La sentenza del Tar ha il merito di porre fine a una questione che, sorta su un interrogativo di natura tecnico-giuridica, rischiava di generare effetti negativi sul piano della credibilità internazionale del Porto e delle nostre istituzioni tutte. A tirare un sospiro di sollievo non è dunque solo il presidente d'Agostino, ma l'intera comunità regionale".

Questo il commento del governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, alla sentenza con la quale il Tar del Lazio ha disposto il reinsediamento di Zeno d'Agostino ai vertici dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale.

"Oggi - prosegue il governatore - si chiude una parentesi difficile per la comunità regionale, che ha trovato tuttavia la forza di compattarsi di fronte a un'evidenza, quella del lavoro svolto in questi anni a favore del rilancio del sistema portuale e logistico, ritenuta più forte di qualsiasi lettura restrittiva delle norme".

"Il fatto che il più diffuso sentimento dei cittadini del Friuli Venezia Giulia abbia trovato conforto nella pronuncia del Tar del Lazio - conclude Fedriga - appare pertanto di buon auspicio affinché il Porto possa continuare a rappresentare, anche attraverso la continuità di mandato dei propri vertici, un punto di riferimento per gli investitori nazionali ed esteri.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
TriestePrima è in caricamento