Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Speciale

Il Carnevale di Gallipoli, Settantesima Edizione

Il Salento è una regione peninsulare della Puglia sud-orientale è bagnata ad est dal mare adriatico, e ad ovest dallo ionio. Nel suo incanto si risvegliano grandi e antiche tradizioni per lo più estive ma, anche in questo periodo nella zona...

Il Salento è una regione peninsulare della Puglia sud-orientale è bagnata ad est dal mare adriatico, e ad ovest dallo ionio.

Nel suo incanto si risvegliano grandi e antiche tradizioni per lo più estive ma, anche in questo periodo nella zona ionica, fervono le aspettattive ed i grandi preparativi carnevaleschi che prenderanno forma nella splendida cittadina gallipolina.

Proprio in questi giorni infatti si svolge la 70° edizione del carnevale di Gallipoli; già da mesi i grandi artigiani del posto hanno lavorato per creare a tema i gradi carri allegorici, le strade si riempiono di gente, gruppi mascherati e coriandoli, bambini e persone di tutte le età che fanno rivivere personaggi di ieri e di oggi.

I carri che vengono presentati sono nuovi e cambiano di anno in anno, ma uno invece viene riproposto allo stesso modo da tanto tanto tempo.

Il carro LU TITORU: Titoru era un soldato gallipolino che per festeggiare il carnevale tornava nella sua bella città, dove era usanza abbondare con il cibo, perché dopo si doveva dare spazio al digiuno in arrivo della quaresima.

Titoru una sera si abbuffa così tanto di carne e di polpette che finisce per morire soffocato da una di esse; i parenti e i conoscenti sono disperati dal dispiacere per la perdita del loro caro tanto da urlare per le strade del paese il dolore per la sua scomparsa.

Infatti il carro LU TITORU percorre tutto il tratto di corso Roma riproducendo un vero e proprio funerale del sud.

Nel carnevale di Gallipoli si intrecciano ancora le tradizioni, le musiche popolari e la cultura di questo splendido posto; il sud Salento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Carnevale di Gallipoli, Settantesima Edizione

TriestePrima è in caricamento