rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Speciale

Silenzio Assenzio: Ritorno al Passato

Al Festival del Cinema di Venezia quest’anno, fuori concorso, un ciak inedito e mai visto girato dal regista Robert Zemeckis nel 1985 durante la realizzazione del primo Ritorno al Futuro. Le riprese dovevano avvenire in Calabria.Marty McFly...

Al Festival del Cinema di Venezia quest'anno, fuori concorso, un ciak inedito e mai visto girato dal regista Robert Zemeckis nel 1985 durante la realizzazione del primo Ritorno al Futuro.
Le riprese dovevano avvenire in Calabria.
Marty McFly (Michael J. Fox) e la sua DeLorean, raggiunte le 88 miglia orarie si ritrova, grazie alla macchina del tempo, nel 1962.
Sulla Salerno-Reggio Calabria.
Il paesaggio è apocalittico.


Una 'strada' in costruzione ', una sola corsia, lavori in corso ovunque, qualche camion, nessun operatore. Un cantiere aperto. Appalti truccati. Polemiche. Disagi.
Il regista è soddisfatto.
La troupe continua a girare.
Ma quando il giovane Marty, con l'aiuto del geniale Doc e del fulmine delle 10.04, riesce a ritornare nel 1985 qualche cosa non torna.
Una 'strada' in costruzione ', una sola corsia, lavori in corso ovunque, qualche camion, nessun operatore. Un cantiere aperto. Appalti truccati. Polemiche. Disagi.
Stoooooooooop!
Il filmato mostra quindi il regista adirato con i tecnici per non aver ricreato il paesaggio adattandolo ai trent'anni passati!
Riprese ferme.
La produzione sposta il set a Hill Valley, California.
Se vi capita di passare per la A3, troverete ancora immutato il set del '62, così come dopo l'interruzione delle riprese.
Pare possa essere ancora riutilizzato per il salto della DeLorean nel 2015.
Ci avete mai pensato? Ne dubito.
E voi?
Non rimanete in silenzio.


P.R

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Silenzio Assenzio: Ritorno al Passato

TriestePrima è in caricamento