Sabato, 18 Settembre 2021
Sport

Alabarda Opicina: brutta sconfitta casalinga contro Camisano

Triestini sottotono e rimontati, non bastano i 6 gol di Dandri. Alabarda ancora a secco tra le mura amiche.

Dopo due successi consecutivi, l'arrivo in volata questa volta dice male all'Alabarda Onoranze Funebri Opicina. A spuntarla è infatti il Camisano, nel match valevole per il quinto turno di campionato, con il risultato di 19-18. Risultato negativo per l'Opicina, figlio di una prestazione sottotono e decisamente inferiore a quelle fatte intravedere nelle ultime uscite ad Oriago e a San Vito al Tagliamento.

E dire che la gara si era messa subito nel migliore dei modi per l'Alabarda. Positivo l'impatto, con un parziale iniziale di 5-0 impacchettato da Muran, Varesano e Ciriello, e con Benvenuti che neutralizza un tiro dai sette metri a Popoin. L'Alabarda Opicina commette l'errore di non perseverare e permette ai berici di rifarsi sotto. Al 16', grazie ad una rete dai sette metri di Coccimiglio, il Camisano accorcia sul 6-4. L'Opicina perde sicurezza nei propri mezzi e solamente per abbrivio, e per la partecipazione attiva di Camarda tra i pali, riesce a chiudere la prima frazione in vantaggio (10-8 il parziale di metà gara, grazie al gol di Gaggero sul fil di sirena).

In apertura di ripresa Camisano piazza il sorpasso. Più precisamente al 37', grazie ad una rete di Popoin. L'Opicina impatta successivamente con Gaggero, senza però mai riuscire a piazzare il contro-break. Troppi gli errori commessi in fase offensiva, sia al tiro che di mera valutazione. Un passettino alla volta Camisano si avvicina alla sirena finale mantenendo sempre il vantaggio di una rete. L'Alabarda resta a galla, grazie anche alle parate di Benvenuti. Dandri per ben tre volte riporta il risultato in parità (rispettivamente sul 16-16 al 51', sul 17-17 al 55', e infine sul 18-18 al 57'). Ma la zampata finale è di marca ospite, con Biasio che sigla la rete della vittoria per i veneti. L'Alabarda Opicina incassa così il terzo ko stagionale, il secondo (sue due incontri) al PalaCova.

Sabato col Povegliano l’occasione giusta per porre fine alla “maledizione” casalinga, per la gioia anche dei sempre più numerosi supporter.  

ALABARDA ONORANZE FUNEBRI OPICINA - PALLAMANO CAMISANO 18-19 (primo tempo 10-8)

ALABARDA ONORANZE FUNEBRI OPICINA: Benvenuti, Camarda, Ciriello 1, Cosoli, Dandri 6, De Sancits, Gaggero 2, Marchionni, Muran 3, Perini 2, Rongione, Sardoc, Temeroli 1, Varesano 3. All. Laurini

PALLAMANO CAMISANO: Zuin, Biasio 1, Bordin, Capellari 2, Casarotto, Coccimiglio L. 6, Dal Monte 2, Dal Santo, Popoin 4, Sardella 3, Trevisan 1. All. Coccimiglio R.

ARBITRI: Dragovic - Curci

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alabarda Opicina: brutta sconfitta casalinga contro Camisano

TriestePrima è in caricamento