Mercoledì, 22 Settembre 2021
Sport

Alabarda Opicina, doppio colpo: tesserati il terzino Van Den Dungen e il portiere Igor Glavina

In vista degli ultimi due impegni del girone di andata, la Pallamano Opicina va ad arricchire il proprio roster con due nuovi innesti

L'Asd Pallamano Opicina è lieta di annunciare il perfezionamento dei tesseramenti dei seguenti giocatori: Koen Van Den Dungen e Igor Glavina.

Il primo è un terzino (classe 1985) di nazionalità olandese, che vanta trascorsi pallamanistici sia nei Paesi Bassi che in Australia. Trasferitosi a Trieste per motivi di lavoro, Van Den Dungen ha iniziato ad allenarsi con l’Alabarda da inizio ottobre. Dopo un lungo periodo di prova, la Società convinta sia dalle doti tecniche che da quelle atletiche, ha avviato l’iter di tesseramento. L’Alabarda coglie l'occasione per informare la riuscita risoluzione di ogni tipo di pratica burocratica, sia con l'European Handball Federation (trasmissione del transfer internazionale), sia con la Federazione Italiana Giuoco Handball (perfezionamento tesseramento atleta presso la Federazione tricolore). Il giocatore, da questa settimana, è quindi un membro a tutti gli effetti del roster guidato da coach Roberto Laurini.

Passiamo ora al secondo atleta tesserato in settimana. Glavina (classe 1968), da svariate stagioni il portiere titolare del team Veterani dell’Alabarda (in passato una lunga militanza nel Kras di Sgonico), entra ufficialmente nel roster giallonero andando a riforzare il pacchetto degli estremi difensori opicinesi, già formato dai vari Benvenuti, Sala, Camarda e Marzuoli. Il perfezionamento del tesseramento di Glavina, va così a fornire al tecnico Roberto Laurini una soluzione in più tra i pali in vista del difficile finale di girone di andata, con l’Alabarda attesa dal ravvicinato incrocio con San Vito – Marano Vicentino e Arcobaleno Oriago.

«Abbiamo voluto cogliere al volo questa occasione – dichiara il direttore sportivo Rongione in merito al tesseramento dell’olandese Van Den Dungen -. Koen si è dimostrato un terzino valido, che può arricchire, e non di poco, il nostro roster. Passando all’innesto di Glavina, in questi ultimi giorni ci siamo trovati a fronteggiare un serio problema riguardante il reparto portieri. Benvenuti, nonostante la positiva fase di recupero, ritornerà in campo solamente nel 2016. Marzuoli e Camarda, alle prese con impegni di tipo lavorativo, non potranno fare parte della trasferta di San Vito. Con il solo Sala a disposizione – prosegue Rongione – ci siamo trovati costretti ad introdurre in rosa un altro portiere, e per di più in tempi brevi. Abbiamo optato per la soluzione interna tesserando Igor, portiere di indubbia sicurezza che da settembre si è sempre allenato con la squadra di coach Laurini».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alabarda Opicina, doppio colpo: tesserati il terzino Van Den Dungen e il portiere Igor Glavina

TriestePrima è in caricamento