rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Sport

Alla Pallamano Trieste non riesce l'impresa: il Loacker Bolzano espugna il PalaChiarbola vincendo 28-25.

10.00 - Buona la prestazione dei ragazzi di Oveglia, sempre incollati alla blasonata formazione altoatesina. Decisivo ancora Zaro tra i pali e partita formidabile di Dapiran, autore di nove reti.

a quarta giornata di ritorno del Campionato di Pallamano 2014/2015 – Prima Divisione Nazionale – Girone “A” ha proposto al PalaChiarbola un incontro di indubbio interesse: i biancorossi della Pallamano Trieste, terzi in classifica, hanno affrontato il Loacker Bolzano, imbattuta capolista del girone. Al termine di una combattuta ed interessante partita, la Pallamano Trieste è uscita sconfitta con il punteggio di 25-28. Soddisfatto comunque il numeroso e caloroso pubblico triestino, che ha applaudito i ragazzi di Oveglia per l’impegno profuso nel cercare di fermare il Loacker Bolzano, formazione ben coperta in tutti i reparti. Per la squadra triestina sono da segnalare in particolare la prestazione di Zaro, che, oltre alle numerose parate, ha neutralizzato svariati tiri di rigore e quella di Dapiran - esaltato dal pubblico del PalaChiarbola - autore di nove reti.   

PRIMO TEMPO

Partenza incisiva degli altoatesini, che mettono in difficoltà la squadra triestina con una coriacea difesa. Dopo sei minuti vantaggio esterno 3-0 con rigore fallito di Anici. Per i ragazzi di Oveglia rompe il ghiaccio Bellomo dopo 6.38. Starcevic e Radovcic mantengono il vantaggio di tre reti sulla squadra triestina. Un caricato Dapiran con due reti consecutive (la seconda frutto di una palla rubata a metà campo) riporta sotto la Pallamano Trieste; riallunga Bolzano grazie ad un  parziale di 3-0 firmato Radovcic e Dallago ma Trieste non si disunisce, stringe le maglie in difesa e ribalta il risultato con cinque reti consecutive, con un contributo determinante di uno scatenato Dapiran. Nei minuti finali del primo tempo Gaeta risponde ad ulteriori due reti di Dapiran e le squadre vanno a riposo in parità (14-14).

SECONDO TEMPO

Il Loacker Bolzano cerca subito di scappare con Dallago ed Innerebner ma Zaro limita gli altoatesini grazie ad alcune parate, neutralizzando anche un tiro di rigore di Turkovic e lanciando pertanto una sfida al portiere avversario Jurina, altrettanto decisivo tra i pali in diverse occasioni. Nella parte finale dell’incontro i ragazzi di Oveglia cercano di recuperare lo svantaggio nei confronti del Bolzano (mediamente di due-tre reti) ma la squadra altoatesina controlla bene in difesa e, con Radovcic, segna nei secondi finali la rete del definitivo 25-28. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla Pallamano Trieste non riesce l'impresa: il Loacker Bolzano espugna il PalaChiarbola vincendo 28-25.

TriestePrima è in caricamento